Un Ecg holter per il Pronto soccorso sassarese

La Pfizer dona un moderno apparecchio in grado di registrare aritmie e fibrillazioni atriali

Sassari. Ha le dimensioni di una carta di credito ed è poco più spesso di una penna biro ma è in grado di registrare, per 20-30 giorni di seguito, eventi cardiaci aritmici come, a esempio, la fibrillazione atriale. È il nuovo registratore Ecg-Holter, indossabile, a lunga durata, che nei giorni scorsi la Pfizer srl ha donato al Pronto soccorso, Medicina d’urgenza e Obi dell’Aou di Sassari.

Il piccolo apparecchio, che può essere indossato dal paziente e collegato attraverso dei cavetti con elettrodi applicati al torace, dispone anche di un software che consente di scaricare la registrazione degli eventi cardiaci sul Pc, per un controllo da parte del medico.

«È uno strumento per noi importante – afferma Paolo Pinna Parpaglia, direttore del Pronto soccorso sassarese – che sarà a disposizione dell’Osservazione breve intensiva (Obi), destinato a quei pazienti con ischemia cerebrale transitoria (Tia) e con sincope, perdita di coscienza transitoria, la cui natura non è immediatamente chiara, che spesso hanno alla base un’aritmia cardiaca che, per essere svelata, ha necessità di un monitoraggio prolungato».

L’Ecg-Holter consente di fare tre tipi di registrazioni. La prima viene fatta in automatico, quando lo strumento rileva un evento aritmico. La seconda registrazione avviene attraverso la programmazione una registrazione automatica periodica. La terza registrazione, infine, può essere fatta tutte le volte che il paziente preme il pulsante “eventi” sull’apparecchio: in questo caso il registratore memorizza gli eventi corrispondenti.

«Abbiamo voluto donare questo strumento così da arricchire la dotazione delle strumentazioni a disposizione del Pronto soccorso – afferma Nadia Ori, Health solution partner di Pfizer –. Dopo aver sentito le esigenze del reparto, abbiamo optato per questo holter che, a differenza di altri simili, per le sue caratteristiche consente al paziente una maggiore libertà anche di movimento».

Alla consegna erano presenti per Pfizer srl anche Giovanni Cassata, Network account manager, e Monica Mascia Health rapresentative.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio