Nuovo cappellano al Santissima Annunziata

Don Pirino al posto di don Ragaglia. L’Ospedale Civile di Sassari ha festeggiato la sua patrona

RagagliaPirinoSassari. Al Santissima Annunziata arriva un nuovo cappellano. Lo ha annunciato questa mattina l’arcivescovo di Sassari, padre Paolo Atzei, nel corso della celebrazione eucaristica dedicata alla patrona dell’Ospedale Civile di Sassari. Si tratta di don Bastianino Pirino, sassarese di 39 anni, parroco della chiesa di San Matteo Apostolo a Chiaramonti, che padre Paolo Atzei ha scelto come successore di don Orlando Ragaglia, 85 anni e dal 1974 titolare della Cappella del nosocomio sassarese.

«Lascio l’assistenza religiosa dell’ospedale Santissima Annunziata con il cuore pieno di gioia», ha detto emozionato l’anziano parroco in pensione e da tempo in attesa di un sostituto. Don Ragaglia nel suo intervento ha voluto sottolineare l’importanza del rapporto umano instaurato con tutto il personale sanitario in questi lunghi quaranta anni di servizio spirituale e di impegno a sostegno dei pazienti e dei loro familiari.

Il passaggio di consegne avverrà ufficialmente ad aprile con una messa dedicata, nel frattempo don Pirino affiancherà don Ragaglia fino alla veglia pasquale per poi subentrare definitivamente nell’incarico.

«Operare come pastore dei malati è una vocazione che ho sempre avuto – ha spiegato don Pirino -. Ho avuto modo di farlo nell’ambito della mia parrocchia ma ora potrò dedicarmi appieno al sostegno spirituale dei pazienti e delle loro famiglie».

L’arrivo del giovane parroco nella parrocchia dell’Ospedale Civile Santissima Annunziata è stato salutato con entusiasmo anche dai vertici aziendali dell’Asl di Sassari oltre che dal folto gruppo di medici, infermieri, pazienti, familiari e operatori del mondo del volontariato intervenuti alla celebrazione svoltasi nella Cappella al settimo piano.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio