Bilancio, sì dalle Commissioni di Palazzo Ducale

La doppia pratica (con il Piano Triennale delle Opere Pubbliche) approda oggi in Consiglio comunale. Nel Pd sembra vicino l’accordo sul rimpasto in Giunta. E i monogruppo?

 

 

Conscom16luglio2014b.jpgSassari. Sì al bilancio dal Pd. Per il momento solo in Commissione. Ma è da attendersi lo stesso risultato anche in Consiglio. Prende il via questa mattina a Palazzo Ducale la sessione di bilancio e nel Partito Democratico sassarese le posizioni appaiono più chiare. Mercoledì mattina prima la Commissione Lavori Pubblici ha chiuso la pratica sul Piano Triennale delle Opere pubbliche in pochi minuti; poi ci ha pensato la Commissione Finanze sul bilancio preventivo. A favore la maggioranza, con i monogruppo del centrosinistra (in particolare, Giancarlo Serra del PdS e Marco Manca di Sel) che ancora una volta sono usciti al momento del voto. Questa mattina, dopo l’illustrazione della pratica da parte della Giunta, è previsto il dibattito. Oltre a quello generale, ci sarà anche la discussione sui singoli emendamenti presentati dalle opposizioni.

La schiarita interna al Pd sembra preludere all’attesa definizione del rimpasto in Giunta. Quattro le posizioni sulle quali si discute: tre assessorati e la presidenza dell’Assemblea Civica. Nei prossimi giorni sarà tutto più chiaro. Solo poche settimane sembrava fatta su tre nomi, tutti esterni al Consiglio. Schema che potrebbe essere confermato. Ma nel caso in cui si liberasse la casella della presidenza del Consiglio comunale (quindi ci sarebbe l’ingresso di Antonio Piu in Giunta, con però una delega pesante), gli esterni sarebbero solo due o addirittura uno.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio