Alghero, è ballottaggio Bruno-Salaris

A Sorso netta affermazione del primo cittadino uscente Morghen. Cuccureddu ritorna alla guida del Comune di Castelsardo

urneelezioniAlghero non ha ancora il nuovo sindaco, dovrà aspettare il ballottaggio tra Mario Bruno e Maria Grazia Salaris per conoscere il nuovo primo cittadino. L’esito del voto ha confermato le attese della vigilia che pronosticavano una lotta serrata e grande indecisione sul nome del successore di Stefano Lubrano. Come facilmente prevedibile nessuno è riuscito a superare la soglia del 50% e questo significa secondo turno tra i primi due candidati. Mario Bruno ha ottenuto 8136 voti pari al 33,75%, staccata di poco meno di 1000 voti Maria Grazia Salaris sostenuta da un cartello di centro destra: 7144 le preferenze ottenute dall’ex assessore ai servizi sociali che si è attestata al 29,63%. Fuori gioco tutti gli altri candidati: Enrico Daga del PD ha chiuso con 3592 voti pari al 14,90%, Graziano Porcu di M5S ha preso 3224 voti pari al 13,37%, l’ex sindaco Stefano Lubrano si è fermato a 1029 e al 4,26%, e infine Fiorella Tilocca di Sel con 981 voti pari al 4,06%. Se il primo turno è stato all’insegna dell’equilibrio anche il ballottaggio si preannuncia tutt’altro che scontato. Saranno ovviamente decisivi gli apparentamenti con i candidati esclusi al primo turno ma anche in questo caso è difficile fare pronostici. Il centrosinistra ritroverà l’unità di intenti che è mancata al momento delle candidature? A chi andranno i voti degli elettori del M5S, dando per scontato che il movimento scelga di non allearsi con uno dei due candidati in lizza? Due quesiti che con tutta probabilità si riveleranno decisivi per la corsa alla principale carica cittadina.

A Sorso è stata una competizione decisamente meno sul filo dell’equilibrio. Giuseppe Morghen è stato confermato sindaco con il 66,72%. In tutto le preferenze sono state 5125, più del doppio del suo avversario Mino Roggio che si è fermato a 2556 e al 33,27%. Una vittoria schiacciante per il primo cittadino uscente che potrà contare su undici consiglieri di maggioranza contro i cinque dell’opposizione.

Due ex sindaci si fronteggiavano anche a Castelsardo e a vincere è stato Franco Cuccureddu che ritorna a guidare il Comune dopo la breve parentesi di Matteo Santoni. Anche in questo caso si tratta di una vittoria netta. L’ex consigliere regionale ha ottenuto 2138 voti, pari al 63,14%. Santoni ha invece chiuso con 1248 voti e con il 36,85%.

E infine Illorai dove la vera sfida era il superamento del quorum considerato che in lizza c’era una sola candidata Maria Giovanna Pittalis. I 427 votanti, pari al 54,46% di voti, le hanno consentito di indossare la fascia tricolore e dui guidare il paese per i prossimi cinque anni.

Pang

© Riproduzione vietata

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio