Una Dinamo sempre più fresca, si assicura anche Vincini

Il lungo torinese è un ulteriore tassello italiano della nuova Dinamo che, firma con un triennale il classe 2003, 207 cm per 106 kg, nell’ultima stagione alla Juvi Cremona in A2

Prosegue a ritmo serratissimo il restyling della Dinamo Banco di Sardegna che, come anche da noi annunciato nelle scorse settimane (leggi l’articolo) si assicura le prestazioni di Luca Vincini, giovane prospetto torinese di 21 anni. Vincini ha disputato nel 2022 gli europei under 20 con la maglia dell’Italia a Podgorica, chiudendo al 9° posto con 5 vittorie e 2 sconfitte. Ha vinto un bronzo agli europei con la Nazionale under 16 nel 2019.

“Siamo molto contenti che Luca diventi un giocatore della Dinamo – ha dichiarato Federico Pasquini. È giovane, ha ampi margini di miglioramento e siamo convinti possa crescere ulteriormente con coach Markovic. Un segnale ulteriore nel creare quella base italiana necessaria per cercare di avere una precisa identità. Luca è un giocatore che ha potenziale, che può lavorare duro e migliorare, ha tocco, ha talento, vogliamo dare un segnale per costruire una base su cui crescere. Ha una buona tecnica e fondamentali e si è costruito già un fisico importante, ha maturato esperienza in A2 con buon minutaggio prima a Biella e soprattutto a Cremona dove ha giocato anche i playoff”

Cresciuto nelle giovanili del CUS Torino, ha esordito in A2 con la maglia di Biella dove ha giocato un biennio prima di trasferirsi nell’ultima stagione alla Juvi Cremona, con cui ha raggiunto i playoff. Nell’ultima stagione a Cremona in A2 ha chiuso con 7.4 punti di media e 4.7 rimbalzi. Luca Vincini è un lungo atipico che ha taglia e stazza ma anche buoni mani per aprirsi e tirare. Ha tocco, ha già una buona esperienza con ampio minutaggio in A2, ha la potenzialità per crescere molto e migliorarsi decisamente nel suo percorso che intraprenderà in Dinamo. Una delle migliori qualità di Vincini è il tiro dai 4-5 metri eseguito con tecnica.

Le prime parole biancoblù di Luca Vincini: “Sono molto orgoglioso ed entusiasta per l’opportunità di poter giocare in un club storico come la Dinamo, non vedo l’ora di iniziare e di mettermi a disposizione”.

Aldo Gallizzi

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio