A Sassari aree balneari ad accesso facilitato

Dal 15 giugno riparte il progetto Abaf che permette anche ai soggetti con difficoltà motorie di godere una giornata in spiaggia e un bagno in mare

ProgettoAbafSassari. Il Comune di Sassari mette a disposizione anche quest’anno il sistema A.B.A.F. (Area balneare ad accesso facilitato) che ormai da diversi anni permette anche ai soggetti con difficoltà motorie di godere del ristoro di una giornata in spiaggia e di un bagno in mare.

Dopo aver provveduto all’installazione delle passerelle in legno di percorrenza e delle relative piazzole di sosta nella spiaggia de La Rotonda a Platamona, in questi giorni si stanno predisponendo le aree ad accesso facilitato nelle spiagge di Fiume Santo, Argentiera, Porto Palmas e Porto Ferro che renderanno dal 15 giugno e fino al 12 settembre le spiagge completamente agibili per tutti.

Il progetto è reso possibile grazie all’impegno della cooperativa Vosma ed è predisposto su incarico dell’Ati Gesenu Spa – CNS / Formula Ambiente.

Gli operatori della cooperativa assistono gli utenti, fornendo il loro aiuto nell’utilizzo delle sedie per il transito dell’arenile e per l’ingresso in acqua.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio