Il mio nome è mai più

La Commissione Pari Opportunità della Provincia di Sassari contro la violenza sulle donne. Esperienze e azioni concrete. Incontri in programma mercoledì e giovedì

LocandinaIlmionomeemaipiuSassari. Contrastare concretamente la violenza sulle donne attraverso la promozione degli strumenti a disposizione di chi compie maltrattamenti, per mettere fine a un modello culturale che finora ha prodotto l’ineguale realizzazione dei diritti e varie forme di discriminazione, ostacolando di fatto il conseguimento della parità di genere. Con questo obiettivo la Commissione per le Pari opportunità della Provincia di Sassari promuove “Il mio nome è mai più – La violenza maschile contro le donne: esperienze e azioni concrete”, manifestazione in programma mercoledì 28 maggioa Sassari e giovedì 29 maggio a Ozieri. Per domani l’appuntamento è fissato per le 17 nella sala Angioy del palazzo della Provincia, mentre giovedì nel centro logudorese l’evento sarà ospitato alle 17.30 nel chiostro di San Francesco.

Realizzato col patrocinio di Provincia di Sassari, Comune di Sassari, Comune di Ozieri, consorzio Andalas de Amistade, progetto antiviolenza Aurora e Spazio Donna Ozieri, il progetto è stato ammesso dall’Ordine degli avvocati tra le attività dell’aggiornamento professionale obbligatorio, per la partecipazione alle quali vengono riconosciuti dei crediti. A promuovere il tema della lotta alla violenza sulle donne sarà Vittorio Campus, avvocato e docente di diritto penale nel corso di laurea in Servizio sociale a indirizzo europeo, ha costituito un gruppo di lavoro per la formazione degli avvocati in diritto penale familiare e minorile. Insieme a lui interverrà Paolo Demartis, psicologo e psicoterapeuta, da oltre dieci anni consulente del progetto antiviolenza Aurora di Sassari dove si occupa di donne vittime di violenza e di stalking e di coppie con gravi conflitti. Parlerà anche Marco Deriu, ricercatore e docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi e Sociologia della comunicazione politica all’Università di Parma.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio