Messaggi truffa, l’avvertimento della Polizia postale e della Asl di Sassari

In questi giorni la popolazione sta ricevendo avvisi su whatsapp relativi al tema del coronavirus con il suggerimento di chiamare numeri di telefono a pagamento

Sassari. La Asl di Sassari lancia l’appello per sms e messaggi whatsapp truffa che, da qualche giorno, stanno arrivando nei cellulari della popolazione del nord ovest della Sardegna.
 
In questi giorni il servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni ha allertato le Aziende sanitarie in merito alla diffusione di sms che utilizzano il tema del coronavirus per catturare l’attenzione dei destinatari. A questo si aggiungono le segnalazioni pervenute negli scorsi giorni negli uffici della Asl di Sassari.
 
A tal proposito, la Asl di Sassari, riprendendo le indicazioni della Polizia Postale, invita quindi a diffidare da questi e da simili messaggi, evitando di aprire gli allegati che essi contengono o linkare su eventuali indirizzi o telefonare ai numeri indicati.

La polizia postale invita a diffidare dai messaggi del seguente tenore: “Si prega di contattare i nostri uffici socio sanitari per una comunicazione. Chiama e ascolta 89341409”

Questo il messaggio pervenuto invece agli utenti Asl: “Si prega di contattare i nostri uffici socioassistenziali al numero 89341472 per una comunicazione che la riguarda”.

Un sotterfugio per far chiamare un numero a pagamento, che in poco tempo prosciuga il credito. Il consiglio della Asl di Sassari resta quello di prestare massima attenzione e di non lasciarsi fuorviare da comunicazioni simili, e ricorda alla popolazione che le Aziende sanitarie del Servizio sanitario regionale, come la Asl di Sassari, non usano mai numeri a pagamento ma esclusivamente numeri verdi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Check Also
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio