La Dda chiude l’inchiesta “Monte Nuovo”, c’è anche Gavino Mariotti

Gli indagati sono adesso in tutto 34. Confermata l’accusa di associazione mafiosa e segreta. Stamattina conferenza stampa del rettore e candidato sindaco di Sassari per il centrodestra

Gavino Mariotti

Sassari. La notizia è arrivata ieri sera. La Direzione distrettuale antimafia di Cagliari ha chiuso l’inchiesta Monte Nuovo, condotta dai Carabinieri del Ros e che nel settembre dello scorso anno aveva portato in carcere 13 persone con altre 18 agli arresti domiciliari. Era stata scoperta, secondo gli inquirenti, l’attività di un gruppo criminale che comprendeva personaggi già conosciuti dalla giustizia e persone vicine alla politica, all’imprenditoria e alla pubblica amministrazione. Ieri il pubblico ministero Emanuele Secci, titolare dell’inchiesta, ha chiuso il fascicolo confermando l’associazione a delinquere di stampo mafioso e segreta, posizione che però non era stata condivisa durante l’iter investigativo dal Tribunale del Riesame per diversi indagati. Il loro numero ora sale a 34. Tra i presunti membri del gruppo è adesso incluso anche il rettore dell’Università di Sassari e candidato sindaco per il centrodestra Gavino Mariotti (il cui nome era emerso tra le carte dell’inchiesta ma senza alcuna accusa finora). Per lui l’accusa sarebbe quindi quella di essere promotore e organizzatore, insieme a Tomaso Cocco, medico e primario a Cagliari, Nicolò Cossu, detto “Cioccolato”, considerato il capo della banda, Tonino Crissantu, l’ex assessora regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia e altri volti noti seppure non di primo piano. Il (presunto) gruppo criminale operava in particolare a Cagliari e in Barbagia ricorrendo a pratiche intimidatorie e ormertose e commettendo attività delittuose riconducibili a peculato, abuso d’ufficio, corruzione di pubblici ufficiali e reati legati agli stupefacenti.

E questa mattina – spiega una breve nota stampa inviata alle redazioni ieri sera alle 22,30 – «il candidato sindaco della coalizione di centro destra, civica e sardista prof. Gavino Mariotti incontrerà i giornalisti in relazione a quanto emerso dalla stampa nella tarda serata relativamente ad un’inchiesta della magistratura di Cagliari che lo vede coinvolto».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio