Ecco la Giunta di Giuseppe Mascia

Questa mattina la presentazione alla stampa del nuovo Esecutivo comunale. Tore Dau sarà il vicesindaco

Sassari. Sono stati firmati i decreti di nomina dei nuovi assessori della Giunta comunale di Sassari. Tutto come previsto, con la novità ulteriore, un po’ a sorpresa, della presenza di Tore Dau al posto di Marco Dettori (che fino a ieri era dato certo come assessore e vicesindaco). Questa mattina l’Esecutivo guidato dal sindaco Giuseppe Mascia si è insediato a Palazzo Ducale. Quattro sono le presenze femminili, cinque invece gli uomini. Ecco i nomi.

Giuseppe Masala, consigliere comunale dal 2010 al 2024 (in precedenza era stato presidente di Circoscrizione), già capogruppo del Pd, è il nuovo assessore al Bilancio, Tributi, Programmazione, Società partecipate, Transizione digitale e Innovazione. Vicesindaco e assessore a Transizione ecologica, Salvaguardia del territorio e Decoro urbano è Tore Dau, candidato con Futuro Comune (lista di cui è stato tra i fondatori) alle elezioni del 8-9 giugno (è il primo dei non eletti) e già consigliere comunale negli ultimi mesi (in entrambi i casi) dei mandati dei sindaci Ganau (una ventina di giorni, per l’Idv) e Sanna (dal 2018 al 2019, Idv e poi Sardegna GeneraZione futura, anche presidente della Commissione permanente Ambiente). Patrizia Mercuri, dirigente scolastica di San Donato, e consigliera comunale eletta con il M5s, sarà assessora alla Valorizzazione del patrimonio, Politiche della casa, Servizi civici e Contratti. Lalla Careddu (eletta consigliera per la lista Sassari progressista e solidale), già consigliera comunale dal 2014 al 2019 per Ora Sì e poi per il gruppo Città Futura, sarà assessora alle Politiche e servizi di Coesione sociale e Pari Opportunità. Massimo Rizzu, il più giovane (è del 1995), consigliere comunale rieletto con Orizzonte Comune, sarà assessore alla Pianificazione e Infrastrutture della mobilità e Traffico. Salvatore Sanna, già consigliere comunale del Pd tra il 2014 e il 2019, diventa assessore a Lavori Pubblici, Manutenzione del patrimonio comunale e Impiantistica sportiva. Lello Panu, consigliere comunale dal 2014 al 2024 (nel primo mandato per il Pd e Italia in comune, nel secondo ancora per Italia in Comune, ma aderendo nell’ultimo periodo ad Europa Verde), gestirà le deleghe alle Attività produttive ed Edilizia privata. Maria Francesca Fantato, vicesegretaria regionale del Pd, già in Giunta con Nicola Sanna e poi, nello stesso mandato, consigliera comunale sempre per il Pd, sarà assessora alla Pianificazione territoriale, Tutela del paesaggio e Rigenerazione urbana. Le deleghe a Cultura, Marketing turistico, Politiche educative, giovanili e sportive vanno a Nicoletta Puggioni, dirigente scolastica (del Polo di via Monte Grappa) ed eletta consigliera comunale per il Pd (è la seconda più votata dell’Assemblea Civica con ben 998 preferenze).

Alcune deleghe non sono state assegnate e rimangono in capo al primo cittadino: Politiche del personale, Polizia locale, Avvocatura civica, Affari generali e Comunicazione.

Per lunedì prossimo alle 16,30 è convocata la seduta di insediamento del Consiglio comunale. Dopo il giuramento del sindaco Mascia e la presentazione della Giunta, si procederà con l’elezione del presidente dell’Assemblea Civica. Il nome sul quale la maggioranza di centrosinistra avrebbe trovato l’accordo è quello di Mario Pingerna (Pd), che ha già ricoperto lo stesso incarico 25 anni fa negli anni del mandato della sindaca Anna Sanna. Contestualmente si procederà con le surroghe dei consiglieri nominati assessori con i primi dei non eletti. Nel Pd lascia il Consiglio anche Fabio Pinna, che diventa capo di gabinetto. Nell’opposizione non entra invece, per rinuncia personale (era scontato), il rettore Gavino Mariotti, candidato sindaco sconfitto per il centrodestra: i due incarichi (consigliere comunale e rettore) non sono compatibili. (lufo)

I profili professionali dei nuovi assessori

Giuseppe Masala. Funzionario amministrativo contabile nella Direzione Generale di Agris Sardegna. Già presidente di Circoscrizione, già consigliere comunale capogruppo PD per due mandati. Consigliere di amministrazione di Multiss spa.

Patrizia Mercuri. Dirigente scolastica all’istituto comprensivo San Donato, nel centro storico della nostra città. Ha lavorato negli anni, in collaborazione con il Comune, le associazioni del territorio e il suo staff di docenti e ATA, alla riqualificazione del quartiere dal punto di vista socio-culturale. L’IC San Donato, oggi conosciuto a livello nazionale ed internazionale, si è arricchito inoltre della scuola pubblica Montessori.

Laura Maria Grazia (nota Lalla) Careddu. Dal 1976 al 1998 imprenditrice nell’azienda di famiglia, dal 98 al 2010 impiegata amministrativa. Operatrice culturale.

Massimo Rizzu. 28 anni, diplomato in manutenzione e assistenza tecnica, imprenditore nel settore bar, gestore di un distributore di benzina.

Salvatore Sanna. Impiegato di Banca Intesa Sanpaolo con incarico di consulenza Internazionale. Presidente delle Acli di Sassari e vice-Presidente delle Acli della Sardegna. Già consigliere comunale dal 2014 al 2019 e Presidente della Commissione Finanze, Bilancio, tributi, attività produttive e società partecipate.

Salvatore Antonio Dau. Libero professionista Perito industriale. Già consigliere comunale per due mandati e presidente della commissione Ambiente del Comune di Sassari.

Antonello (Lello) Panu. Imprenditore turistico. Consigliere circoscrizionale e presidente della commissione Urbanistica. Consigliere comunale dal 2014 al 2024 e presidente della commissione Urbanistica nel primo mandato.

Maria Francesca Fantato. 49 anni, giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione e progettazione sociale. Attuale vicesegretaria del PD Sardegna, già assessora del Comune di Sassari.

Nicoletta Puggioni. Da 17 anni dirigente scolastica di scuole cittadine, prima del IC Monte Rosello Basso è attualmente del Polo Tecnico Devilla. Formatrice di docenti e dirigenti per Dirscuola e membro dello staff nazionale dell’Anp (associazione nazionale presidi).

Articoli Correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio