Dinamo, a Milano vince l’Olimpia

Si impone la capolista per 88 a 78 nella penultima giornata della regular season. Bene Drake Diener

DinamoMontegranaro1Milano. Nonostante un ottimo impatto sulla partita e il consueto contributo offensivo di Drake Diener e Caleb Green, la Dinamo è stata costretta a cedere l’intera posta in palio all’Olimpia Milano, che, trascinata da uno stratosferico Moss, si è imposta con il punteggio di 88 a 78 al termine di un incontro valido per la penultima giornata della regular season.

Il coach biancoblù Meo Sacchetti, ha schierato, in quintetto, Marques Green, Drake Diener, Thomas, Caleb Green e il lungo Eze, mentre Banchi ha risposto con Jerrels, Langford, Moss, Wallace e Lawal.

Omar Thomas, particolarmente ispirato nel primo quarto, ha aperto le danze con due tiri dalla lunetta. Dopo il canestro del 2 a 2 di Wallace, la Dinamo ha piazzato un break di 0 a 7 e si è portata sul 2 a 9. Milano ha mosso il punteggio con Moss, ma ha nuovamente subito l’iniziativa dei biancoblù, i quali hanno allungato, grazie a quattro punti consecutivi di Omar Thomas (4 a 13).

Una schiacciata di Benjamin Eze ha dato la doppia cifra di vantaggio alla Dinamo, che ha, però, dovuto fare i conti con la reazione dei padroni di casa, capaci di risalire fino al -3 (12-15 con un canestro di Langford). In quel frangente, Drake Diener e Omar Thomas hanno fatto la voce grossa e la Dinamo ha chiuso il primo quarto in vantaggio di dodici lunghezze (16-28).

Il secondo periodo si è aperto con la tripla di Melli (19 a 28), poi è salito in cattedra Moss, il quale, infallibile al tiro, ha permesso alla sua squadra di ribaltare la situazione e di portarsi per la prima volta in vantaggio, sul 36 a 33. I soliti Drake Diener e Caleb Green hanno rimesso in moto, con due triple, la Dinamo che ha limitato i danni e ha chiuso il secondo quarto con uno svantaggio di quattro punti (48 a 44).

All’inizio del terzo periodo, Samuels ha portato la sua squadra sul +6 (50 a 44), Drake Diener ha insaccato la tripla del -3 (50 a 47), ma cinque punti consecutivi di un Moss immarcabile hanno dato il via al primo vero tentativo di fuga di Milano, che ha poi chiuso il terzo periodo sul 72 a 57.

In avvio dell’ultimo quarto, la Dinamo ha provato a reagire e si è portata sul -11 (72 a 61), grazie ai canestri di Eze e Caleb Green, poi Milano ha nuovamente ristabilito le distanze, con sei punti consecutivi del centro Lawal (78 a 63), e ha gestito il vantaggio fino al suono finale della sirena. (immagine di repertorio)

 

Tabellino

Olimpia Milano – Dinamo Sassari 88-78

Olimpia Milano: Gentile, Cerella, Melli 9, Hackett 8, Athinaiou, Langford 10, Samuels 14, Tourè, Wallace 2, Lawal 12, Moss 26, Jerrels 7. All. Banchi.

Dinamo Sassari: Green M. 3, Green C. 18, Devecchi 9, , Chessa 3, Gordon 2, Diener T. 3, Sacchetti 2, Diener D. 17, Vanuzzo, Eze 8, Tessitori, Thomas 15. All. Sacchetti.

[in collaborazione con Sportivamente Sassari http://sportivamentesassari.it/?p=12293]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio