Celebrata la 68ª giornata del medico

Anche l’Ordine provinciale di Sassari ha rinnovato la cerimonia con il giuramento dei neolaureati e la medaglia d’oro per i professionisti con 50 anni di iscrizione

Sassari. Anche quest’anno il giorno in cui si commemora il patrono San Luca, il 18 ottobre, l’Ordine dei medici della provincia di Sassari ha organizzato la Giornata del medico. Per l’edizione numero 68, che si è svolta come da consuetudine nell’aula Magna dell’Università di Sassari, sono stati confermati i due momenti che da sempre caratterizzano l’evento: la consegna della medaglia d’oro ai professionisti che hanno compiuto i 50 anni di laurea (erano presenti 18 su 23) e i neolaureati che hanno prestato giuramento, 99 nell’ultimo anno (hanno partecipato in 50: alcuni sono già impegnati in altre sedi per la specializzazione), in netta maggioranza donne. Oggi, infatti, la professione ha un carattere in maggioranza femminile, in netta contrapposizione con il passato: tra i 23 medici che si sono laureati 50 anni fa solo otto erano donne.

Una giornata che quest’anno ha ricordato anche il 120° anniversario dalla nascita dell’Ordine dei medici di Sassari e del suo codice deontologico del 1903, il primo in Italia. «Un testo che hanno ripreso gli ordini delle altre province – ha detto in apertura il presidente dell’Ordine di Sassari, Nicola Addis –. Il codice è sorprendentemente attuale. Tra i suoi articoli abolisce i privilegi tra classi sociali, mettendo al primo posto i bisogni del paziente di qualsiasi estrazione, razza o religione».

Un momento di commozione per il minuto di silenzio per i 376 medici che hanno dato la loro vita combattendo il covid: di questi cinque erano iscritti all’Ordine di Sassari. Un ricordo anche nei confronti degli 11 professionisti della sanità scomparsi nel 2022.

Dopo la consegna delle medaglie d’oro ai medici anziani è stata data lettura, da parte del medico più giovane, Martina Salis, e dell’odontoiatra più giovane, Anna di Marzio, del giuramento professionale, rinnovato al grido di “Lo giuro” da tutti i medici presenti in sala.

Nel corso della serata è stato più volte sottolineato il grave stato in cui versa la sanità pubblica e la mancanza di personale sanitario. Assicurazioni sulla riorganizzazione del Dipartimento di Medicina sono state fornite dal rettore Gavino Mariotti. «L’Ateneo – ha detto – sta facendo il possibile per essere attrattivo, in modo da trattenere chi si è formato a Sassari».

In prima fila era presente la nuova prefetta Grazia La Fauci, che ha favorevolmente accolto l’invito del presidente Addis a collaborare con l’Ordine dei medici.

I nomi dei 23 medici che hanno compiuto 50 anni dalla laurea: Sergio Alagna, Liviano Bartalucci, Graziano Bertrand, Nicolò Bratovich, Francesco Giovanni Carboni, Marco Carboni, Rita Maria Catogno, Alba Corona, Giovanni Cosseddu, Maria Antonia Cossu, Costantina Deffenu, Caterina Angela Fanni, Filippo Fois, Pierpaolo Manca, Rosanna Maria Manca, Francesco Marotto, Bruno Luigi Piccinini, Maria Adriana Piras, Angelo Gian Mario Pirisi, Salvatore Ruggiu, Pietro Spriano, Demetrio Vifili e Maria Cristina Vintuleddu

L’elenco dei neoiscritti all’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Sassari: Bala Ermald, Caddia Andrea, Caviglia Matteo, Stefano Cubeddu, Deidda Elisa, Heidary Zarha, Mhanna Abbas, Perrotta Giulia, Pia Fabio, Pia Tiziana, Sardelliti Luigi, Valdarchi Giorgio Giuseppe, Di Marzio Anna, Assenza Andrea, Basciu Francesco, Bazzoni Lavinia Francesca, Becciu Maria Laura, Bifulco Arianna, Bogliolo Giorgio, Bonaiuto Gaia, Cadeddu Morgana, Cadeddu Rosalba, Campus Antonella, Canu Beatrice, Carboni Pierluigi, Carboni Veronica, Carta Ilaria, Carta Luigi, Carta Stefano, Castagna Enrico, Castiglia Francesca, Chelo Andrea, Conti Ilaria, Cossu Alessia, Cossu Daniele, De Gasperis Claudia, De Martis Mirko, Dettori Sara, Di San Domenico Alessandro, Dlakic Omar, Falzoi Teresa, Fassino Vesconi Riccardo, Figoni Matteo, Filigheddu Edoardo, Filigheddu Paolo, Fiori Alessio, Galanti Fabio, Glorioso Claudia, Goddi Michele, Guglielmi Lorenzo, Idile Marco, Labsairi Achraf, Laconi Angelo, Ledda Tiziana, Lindiri Martha, Maccioccu Matteo, Marfoli Vincenzo, Marras Federica, Mauceri Carlo, Mavuli Giovanna Maria, Monaco Marco, Morittu Carla, Moreddu Jeremia Antonio, Nardi Alice, Nieddu Massimo, Norcia Giuseppe, Nuvoli Viola, Ogana Elisa, Ogana Mario, Orrù Domenico, Pedde Milena, Perez Simona, Petretto gerardo, Petretto Lucia, Pigò Ilenia, Pinna Agriano, Pinna Giuseppe, Pirino Emanuela, Pisano Claudio, Pizzalu Luca, Poddighe Riccardo, Ponta Michele, Prota Chiara, Putzu Sara, Ragozzi Elvira Isabella, Regaglia Lucrezia, Rizzo Davide, Rouatb Malik, Ruju Matilde, Russo Daniele, Saba Elena, Salis Martina – Sanna Valeria, Sardu Chiara, Sardu salvatore, Scanu Antonella, Sechi Maria Grazia, Serra Marina, Simula Alberto, Sini Nicolò, Soddu Melissa, Solinas Chiara, Slinas Cristina, Solinas Emma, Spano Alessio, Spiga Federica, Tanda Giacomo, Todde Andrea, Usai Francesca, Vacca Silvia, Weber Rino Luciano, Zara Alberta.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio