Assestamento di bilancio, emendamento per il Centro Intermodale di Sassari

Venerdì mattina Consiglio comunale. La pratica già approvata dalla Commissione Bilancio. Altre voci riguardano le povertà estreme ed i cantieri comunali

 

 

CentroIntermodale1Sassari. La Commissione Bilancio di Palazzo Ducale ha detto sì (all’unanimità) questa mattina all’emendamento all’assestamento generale di bilancio 2014 relativo al finanziamento regionale per il centro intermodale e le bonifiche dell’area di via XXV aprile. La pratica sarà discussa e votata già venerdì mattina in occasione della seduta di Consiglio comunale appositamente convocata con all’ordine del giorno l’assestamento da chiudere entro il 30 novembre.

Centro Intermodale, il Comune di Sassari subentra all’Arst. L’Amministrazione sarà finalmente stazione appaltante: obbiettivo avvio lavori entro il 2015. La settimana prossima sarà firmata la convenzione con l’Assessorato regionale dei Trasporti (archivio 20 novembre)

NicolaSanna7
Nicola Sanna

L’introduzione dell’emendamento, in prima battuta alla Commissione e poi allo stesso Consiglio, è stata fatta dal sindaco Nicola Sanna, ieri a Cagliari, come preannunciato la settimana scorsa, per la predisposizione degli atti della convenzione con Regione e Arst per l’utilizzo dello stanziamento di 28.780.000 euro per il Centro Intermodale e dei 3 milioni di euro per le bonifiche. «Per accelerare la possibilità di spendita dei fondi – afferma il primo cittadino – abbiamo deciso di presentare l’emendamento all’assestamento di bilancio».

Questa mattina l’assestamento di bilancio e l’emendamento sono stati illustrati dall’assessore al Bilancio Amalia Cherchi alla II Commissione permanente presieduta da Salvatore Sanna (Pd). «Con questo emendamento – aggiunge il sindaco – si risparmiano dai tre ai quattro mesi di tempo. Altrimenti avremmo dovuto attendere l’approvazione del bilancio di previsione 2015 che, per quanto l’amministrazione comunale possa predisporre in tempi brevi, oggettivamente non può essere predisposto sino a che Stato e Regione non approvino i loro bilanci di previsione. Atti che saranno assunti dall’Amministrazione regionale non prima del 31 dicembre 2014 o di gennaio 2015».

SimoneCampus
Simone Campus

«Arrivano finalmente in città 27 milioni di euro per il Centro Intermodale». Simone Campus (Pd) esprime soddisfazione per l’importante novità che la Commissione ha analizzato in extremis per non perdere queste importanti risorse. Da oggi il Comune ha direttamente in carico i lavori del Centro Intermodale come il centrosinistra chiedeva sin dai tempi di Ganau. Altre voci significative riguardano il sociale: +800mila euro per le povertà estreme dalla Regione; +150mila della legge 23 a sostegno delle donne vittime di violenza nell’ambito del progetto Aurora; e soprattutto +1.600.000 per i cantieri comunali. «La Giunta Sanna, in perfetta continuità con la precedente, conferma le scelte strategiche per Sassari in termini di servizi e infrastrutture e grazie al presidente Pigliaru porta a casa ingenti risorse che la città attende da anni. La maggioranza di Centrosinistra, ed il Pd in particolare, al contempo continuano a garantire la massima attenzione per il sociale con interventi mirati sui poveri e i disoccupati», conclude Campus.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio