Stasera a Sassari ritornano i “Notturni contemporanei”

Nella Sala Sassu, oltre a capolavori di Mozart, Schubert, Scriabin, Schumann e Poulenc, in programma brani in prima esecuzione assoluta di due autrici sarde

Sassari. Un giovanissimo pianista del Canepa e un duo oboe-pianoforte del Conservatorio di Cagliari saliranno sul palcoscenico della sala Sassu lunedì 19 giugno alle 21 per il nuovo appuntamento con i “Notturni contemporanei”, la rassegna concertistica estiva organizzata dai due istituti accademici sardi insieme alla Scuola civica “Antonietta Chironi” di Nuoro e all’Associazione “Arte in musica” di Alghero.

Jakob Schroeder, talentuoso pianista 14enne che frequenta il Conservatorio sassarese, proporrà la Sonata in do maggiore KV330 di Wolfgang Amadeus Mozart, l’Improvviso op. 90 n°2 di Franz Schubert, i preludi op. 11 n°4, 9 e 10 di Scriabin e la composizione contemporanea “Tumulto” di Luisa Mulas, in prima esecuzione.

A seguire, gli allievi del “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari Emanuela Muzzu (oboe) e Agostina Meloni (pianoforte) proporranno Tre romanze op. 94 di Robert Schumann, la Sonata per oboe e pianoforte di Francis Poulenc e il brano contemporaneo “Le città sottili”, anche questo in prima esecuzione, della loro collega Eleonora Altea. L’ingresso è libero e gratuito.

Lo stesso concerto sarà poi replicato a Cagliari martedì 20 giugno. Il prossimo concerto sassarese dei “Notturni” è programmato per il 26 giugno alle 17,30 ancora in sala Sassu, prima del trasferimento dei concerti ad Alghero nel mese di luglio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio