Singin’Swing Duo il 12 luglio alle Cantine Tenute Stintino

La voce di Silvia Ruiu e il pianoforte di Mariano Tedde a StintinoJazz

Silvia Ruiu

Stintino. Dai classici di Broadway alla bossa nova, dai musical al jazz: venerdì 12 luglio alle 20 le Cantine Tenute Stintino a Pozzo San Nicola ospitano il Singin’Swing Duo, formato da Silvia Ruiu alla voce e Mariano Tedde al pianoforte. L’appuntamento è inserito nella rassegna concertistica StintinoJazz&Classica, organizzata per l’undicesimo anno consecutivo dall’Associazione Culturale LABohème in collaborazione con il Comune di Stintino, la Fondazione di Sardegna e il Museo della Tonnara. Durante la serata saranno proposti al pubblico alcuni brani della storia del jazz compresa tra gli anni ’40 e i ’60, interpretate dai più grandi come Frank Sinatra, Dean Martin, Ella Fitzgerald, Mel Tormè, Sarah Vaughan, Billie Holiday.

Silvia Ruiu, sassarese, si avvicina alla musica all’età di 11 anni e si concentra poi sul canto jazz, laureandosi al Conservatorio di Sassari nel 2023. Svolge attività concertistica in diversi club e in più rassegne, tra cui To Be In Jazz (Orchestra Jazz della Sardegna), Time in Jazz, i Mercoledì del Conservatorio di Sassari proponendo arrangiamenti di jazz standard e le proprie composizioni originali. Ha partecipato a un concerto per il progetto Insulae Lab sotto la direzione artistica di Paolo Fresu col suo quintetto SRD Jazz Project e in qualità di vocalist all’evento nazionale per la Festa della Musica 2023, aprendo il concerto di Enrico Rava con la Jazz Big Band su Rai Play. Nell’ottobre 2023 viene selezionata per partecipare al progetto C.E.C., iniziativa ideata dal cantautore Piero Marras con l’obiettivo di controllare e monitorare lo stato della musica d’autore in Sardegna.

Mariano Tedde è attivo fin dai primi anni ‘90 con intensa attività concertistica quale leader di numerose formazioni a suo nome e come sideman ad importanti progetti musicali italiani. È ideatore del “Jazz al Microscopio”, progetto divulgativo della musica jazz, oltre che compositore e arrangiatore del Woodstore Quintet, vincendo il primo premio al Concorso Barga Jazz 2001. Ha suonato in Italia e all’estero, tra cui un tour a Londra, al National Theatre e in diversi club. Dal 2005 è docente di Pianoforte jazz al Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari. Ha collaborato, tra gli altri, con Tom Harrell, Norma Winstone, Furio di Castri, Maria Pia De Vito, David Linx, Paolo Fresu, Giorgio Gaslini, Bruno Tommaso, Gegè Telesforo, Giovanni Falzone, Freddie Hendrix.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Check Also
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio