Porto Torres dice “Cessate il fuoco”

Sulla facciata del palazzo del Comune uno striscione donato all’Amministrazione dagli studenti dell’Istituto Comprensivo n.2 "Don Antonio Sanna

Porto Torres. “Cessate il fuoco”. Un desiderio, una speranza, una richiesta impressa nello striscione donato all’Amministrazione comunale di Porto Torres dalle studentesse e dagli studenti dell’Istituto Comprensivo n.2 “Don Antonio Sanna” che lo hanno realizzato sotto la guida della docente d’arte Angela Setta e lo hanno portato in municipio accogliendo l’idea della vicesindaca Simona Fois di dare un segnale di pace da parte di tutta la comunità turritana. Una scritta nera come la notte su una tela bianca come la pace che sottolinea il contrasto tra quanto di terribile sta accadendo in diverse parti del mondo e quanto invece si spera possa realizzarsi nel più breve tempo possibile: lo stop alle guerre. Sono decine i conflitti in corso, anche vicini ai nostri confini, che stanno provocando centinaia di migliaia di vittime civili e stanno creando una vera e propria emergenza umanitaria limitando i diritti umani, civili e politici. La scritta sarà esposta sulla facciata del municipio in piazza Umberto I per ricordare costantemente la contrarietà a ogni forma di conflitto e il diritto di tutti, soprattutto dei più giovani, di vivere un presente libero dalla paura.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio