Sassari, Consiglio comunale con 11 elette

È la presenza femminile più consistente di sempre. Si è votato per la prima volta con la doppia preferenza di genere. Nello scorso mandato le consigliere erano appena due (più due assessore)

Consigliocomunalemarzo2012
Il vecchio Consiglio comunale al maschile

Sassari. È il Consiglio comunale più rosa di sempre, con ben 11 elette. Le elezioni di domenica scorsa hanno portato una novità, in realtà non tanto inattesa: la reintroduzione della preferenza multipla, ma unicamente nella modalità doppia con entrambi i generi (un voto per un uomo ed un voto per una donna oppure un voto maschile o in alternativa femminile e viceversa), ha infatti avuto come diretta conseguenza un consistente incremento della presenza femminile. Così, dalle due consigliere nel mandato 2010-2014 (Esmeralda Ughi del Pd e Nanna Costa di Ora Sì, che erano tre nel primo anno e mezzo con Eleonora Gaviano, sempre di Ora Sì, poi sostituita da Antonio Gavino Sanna, dopo un ricorso accolto dal Tar), più le due assessore Monica Spanedda e Dolores Lai, entrambe elette consigliere e subito entrate in Giunta lasciando i loro seggi ad altrettanti maschi, si è passati ad un numero a doppia cifra. Oltre alle confermate Esmeralda Ughi (Pd) e Nanna Costa (Ora Sì), ci sono Carla Fundoni, Valeria Fadda e Lisa Benvenuto del Pd, Lalla Careddu di Ora Sì, Grazia Manca e Francesca Arcadu di Sassari Bella Dentro, la candidata sindaco del centrodestra Rosanna Arru, Desirè Manca e Sofia Fiorillo per il Movimento 5 Stelle. In tutto 11, quota destinata quasi certamente a salire con le nuove assessore.

Luca Foddai

© Riproduzione vietata

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio