Sabato a Ittiri edizione speciale di “Sestos”

Ritorna l’evento sull'abbigliamento tradizionale sardo. Aspettando Ittiri Folk Festa: l'associazione Ittiri Cannedu celebra i 50 anni di attività

Ittiri. È una edizione speciale la numero 14 di Sestos, l’evento dedicato allo studio e alla tutela della tradizione vestimentaria della Sardegna in programma sabato alle 18 a Ittiri nel Centro per le Arti-Teatro Comunale di via XXV luglio. Si potrebbe dire una edizione Gold perché nel 2024 si celebrano i 50 anni di attività dell’associazione culturale e folklorica Ittiri Cannedu, che in mezzo secolo non solo ha recuperato e fatto conoscere le tradizioni e la cultura sarde, ma le ha pure traghettate nel Terzo Millennio con tante iniziative (la più celebre è Ittiri Folk Festa) e anche “esportando” la musica, il ballo e uno degli abiti più belli della Sardegna nei vari festival del mondo.

In questa XIV edizione di “Sestos” verrà analizzato e considerato il periodo di partenza negli anni ’70 confrontato e rapportato al periodo attuale. Priorità, aspettative, gusti, tendenze dei giovani di allora e dei giovani di oggi nel vestire gli abiti della tradizione.

Il gruppo folk Ittiri Cannedu a “Pronto Raffaella2 nel 1985

Il convegno elabora questi aspetti attraverso le interviste ai giovani di allora e di oggi realizzate da Pietro Frau e Marco Tolu. Invece Maria Luisa Demontis presenterà una storia dell’Associazione realizzata con gli strumenti dell’antropologia culturale, che ha studiato l’evolversi dei comportamenti dei soci nel procedere del tempo.

La parte dedicata ai gioielli di Ittiri sarà trattata dal dottor Gian Mario Demartis che, da quando il convegno è iniziato, ne è l’ideatore e l’anima vera.

L’esperienza collaterale di un altro gruppo, “Fedora Putzu”, raccontata da Matteo Atzeni, completerà il parterre degli interventi.

Verrà inoltre assegnato il 13° premio Manos de Oro, un riconoscimento a chi ha rivelato grande abilità e amore nel campo del vestiario popolare, dell’artigianato e della cultura in generale.

Chicca del convegno Sestos la partecipazione del Coro di Ittiri, presenza storica e costante in tutte le iniziative promosse dall’associazione Ittiri Cannedu.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio