Respinto il ricorso della Dinamo

La BCL ha omologato il 93-85 in favore dello Stettino con il quale si era conclusa la partita

La BCL ha respinto il ricorso della Dinamo. Dopo aver esaminato i fatti i vertici della Basketball Champions League hanno deciso di omologare il risultato del campo, 93-85 in favore dello Stettino. Due in sintesi le motivazioni, l’aver “rimediato” all’errore del primo tempo dove si sono giocati 21 minuti al posto di 20, facendo ripartire il 3° quarto da 9 minuti. La seconda, in quanto non si trattava di un momento cruciale della partita.

Una decisione che onestamente lascia alquanto perplessi se non addirittura esterrefatti, considerato che si è trattato di un errore senza precedenti nell’applicazione del regolamento e che le motivazioni con la quale la BCL ha respinto il ricorso biancoblù sono vagamente ridicole. Cosa significa aver rimediato all’errore facendo giocare un minuto in meno nel terzo quarto? cosa significa che non si trattava di un momento decisivo della partita?

Un brutto, bruttissimo scivolone da parte di un organismo come la BCL che, con tutto il rispetto da oggi si è giocata una buona fetta di credibilità.

Aldo Gallizzi

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio