Quarant’anni senza Berlinguer

Venerdì 17 maggio alle 18 nella Biblioteca Universitaria in piazza Fiume a Sassari è in programma un evento con Alex Hobel e Gavino Angius

Sassari. In previsione del quarantesimo anniversario della morte, l’Associazione culturale 25 Aprile ha organizzato per venerdì 17 maggio alle ore 18 nella Biblioteca Universitaria (piazza Fiume – via Enrico Costa 57) una serata dedicata al leader del Pci. Interverranno lo storico dell’Università di Sassari Alex Hobel e Gavino Angius, sassarese, già parlamentare per numerose legislature, vicepresidente del Senato, membro della segreteria nazionale del Pci con Berlinguer. Introdurrà e coordinerà i lavori lo scrittore e giornalista Vindice Lecis.

Nonostante sia trascorso lo spazio di due generazioni, la figura del leader comunista continua a interessare larghi strati di opinione pubblica. Il suo ricordo è ancora vivo, simbolo anche di una politica che non c’è più e che invece – secondo una nota dell’Associazione 25 Aprile – ha ancora una sua grande validità. «Pace, disarmo, questione morale, nuovo socialismo, democrazia come valore universale, lotta alle ingiustizie sono alcuni dei pensieri lunghi del segretario comunista. Il Pci con la sua direzione raggiunse il massimo storico di consenso elettorale e fu alla guida delle grandi città italiane. Inoltre, la presenza politica del Pci divenne insostituibile per la difesa degli interessi dei lavoratori, contro il terrorismo, contro gli euromissili».

Molte posizioni – svolte si potrebbe dire – del Pci e di Berlinguer furono oggetto di dibattiti lunghissimi di cui ancora oggi si avvertono gli echi: il compromesso storico, la fermezza contro il terrore, la denuncia degli scandali e delle deviazioni degli apparati dello stato come la P2 o Gladio, l’alternativa democratica, la ricerca di una Terza via al socialismo, l’attenzione verso i cattolici, la questione femminile e giovanile. Temi che saranno rievocati dai relatori della serata del 17 maggio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio