Primarie Pd, si vota fino alle 20

Tre i candidati alla segreteria nazionale: Matteo Renzi, Andrea Orlando e Michele Emiliano. Corrono per quella regionale: Giuseppe Luigi Cucca e Francesco Sanna

PdBandieraSassari. Resteranno aperte oggi 30 aprile dalle 8 alle 20 le urne per le Primarie del Partito Democratico per la scelta del nuovo segretario nazionale. A Sassari i seggi sono in tutto 14.

Il voto nei circoli lo scorso 2 aprile, riservato ai soli iscritti, aveva designato i tre sfidanti, l’ex segretario ed ex capo del governo Matteo Renzi, il ministro della Giustizia Andrea Orlando e il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Adesso saranno elettori, militanti e simpatizzanti ad esprimersi. Si tratta infatti di primarie aperte. Domenica possono votare gli iscritti ma anche tutti coloro che dichiarino di riconoscersi nella proposta politica del Partito e di sostenerlo alle elezioni e che accettino di essere registrati nell’Albo pubblico delle elettrici e degli elettori, come recita lo statuto del Pd. Sono inoltre richiesti documento di identità e certificato elettorale. I non iscritti al partito dovranno versare un contributo di almeno due euro, non richiesti ai già tesserati. Sono considerati elettori tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto 16 anni e gli stranieri residenti in Italia.

Insieme al segretario si vota anche per l’Assemblea nazionale del Pd. Non è possibile esprimere preferenze per i candidati all’Assemblea, che vengono eletti in base all’ordine di presentazione sulla lista. A ciascun candidato segretario, in quasi tutte le regioni, è collegata una lista, sempre collegio per collegio. In Sardegna la situazione è in parte differente. Per la mozione Renzi le liste collegate sono due: quella di stretta osservanza renziana, “Avanti, insieme” e l’altra, dei “Popolari e riformisti sardi”. Una soluzione scaturita dall’accordo per la candidatura al nuovo segretario regionale. Domani nell’isola infatti si sceglierà anche il vertice del Pd sardo. I nomi sono due, Giuseppe Luigi Cucca e Francesco Sanna. Gli schieramenti interni non sono però gli stessi di quelli a sostegno dei candidati nazionali. In ciascun collegio, per Cucca ci sono così due liste, una di stretta osservanza renziana e l’altra dei popolari riformisti; per Sanna una sola lista, che comprende anche sostenitori di Orlando e i soriani, che invece per il nazionale sono con Renzi. Nel collegio sassarese, a sostegno di Renzi, la lista di Cucca “Insieme per Cucca” è guidata dall’ex vicesindaco Gianni Carbini, mentre quella dei “Popolari e Riformisti sardi” vede capolista il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau; a sostegno di Francesco Sanna invece la lista “Comunità Democratica in Movimento” è guidata dalla parlamentare Giovanna Sanna.

Questi i seggi a Sassari:
Sassari 1, 1bis (Sede centro Auser via Monache Cappuccine 16 SEZ. da 4 a 13+86-87+125-126); Sassari 2 (Caniga sede circoscrizione strada S.Anatolia fronte scuole elementari SEZ. da 111 a 116); Sassari 3 (Latte Dolce circolo acli via dell’anziano SEZ, da 14 a 24-109-110-131); Sassari 4 (Li Punti sede circoscrizione via Era SEZ.da 96 a 104 + 133-134-136-137); Sassari 5 (Monte Rosello, sede circoscrizione via Poligono SEZ. da 25 a 44 +132); Sassari 6 (sede palestra scuola via Savoia SEZ.45 a62); Sassari 7 (sede ex ufficio statistiche via Carlo Felice 10/A SEZ.da 68 a 73 + 77); Sassari 8 (Sede centro Auser via Parigi11/B SEZ.84-85 + da 88 a 95 + 127-128-129); Sassari 9 (DA STABILIRE SEZ.1-2-3+ 74-75-76+ da 78 a 83); Sassari 10 (circolo Pd via luna e sole °52/A SEZ.63 a 67+135); Sassari 11 (Ottava – salone parrocchiale SEZ.105-106–107-108); Sassari 12 Nurra (Campanedda – palestra parrocchiale sez. 117-118-121); Sassari 13 Nurra (Tottubella – sede circoscrizione SEZ 119-120-122-123-124-130); Sassari 14 (seggio volante su prenotazione telefonica-Invalidi e allettati).

Il servizio tv di Canale 12 trasmesso il 29 aprile

Tutti i seggi della Sardegna: http://www.pdsardegna.it/notizie/i-seggi-della-sardegna-per-le-primarie-del-30-aprile/

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio