M5S, anche a Sassari arriva il “NonciFermate Tour”

Il 5 aprile in piazza Tola i 26 deputati sospesi per le proteste in occasione del decreto Imu-Bankitalia. Continuano in città gli incontri e i banchetti del Meetup79

M5Sbanchetti1Sassari. Sabato prossimo 5 aprile, alle 18 in piazza Tola, arriveranno i parlamentari del M5S sospesi dai lavori della Camera per le veementi proteste durante la discussione sul decreto “Imu-Bankitalia”. In quell’occasione la presidente Boldrini fece ricorso alla “ghigliottina”, soluzione estrema per aggirare l’ostruzionismo delle opposizioni, provocando così la dura reazione dei 5stelle. A Sassari, con successivo spostamento domenica a Cagliari, farà tappa il “NonciFermateTour”. I deputati sospesi utilizzeranno il periodo di fermo istituzionale per una serie di incontri in più di 80 città italiane. «Volevamo impedire il regale di 7,5 miliardi di euro alle banche e siamo stati sbattuti fuori dal palazzo!», è spiegato nel volantino distribuito in questi giorni. Per maggiori informazioni www.parlamentari5stelle.it.

M5Sbanchetti2Proseguono ogni lunedì a partire dalle 18,30, con altri momenti di discussione programmati ogni giovedì, gli incontri del Meetup79 di Sassari. Nella sede di via Principessa Jolanda 66 gli attivisti del M5S si discute di acqua, ambiente, energia, sviluppo e trasporti, nonché delle prossime elezioni comunali.

Ogni sabato invece gli attivisti del Meetup sassarese si ritrovano all’Emiciclo ed in piazza Castello (o in piazza d’Italia) dove vengono allestiti banchetti e gazebo. Vengono distribuiti anche volantini dedicati alle elezioni europee. Sette i punti per l’Europa: referendum per la permanenza nell’euro, abolizione del Fiscal Compact, adozione degli eurobond, alleanza tra i paesi mediterranei per una politica comune, investimenti in innovazione e nuove attività produttive esclusi dal limite del 3 per cento annuo di deficit di bilancio, finanziamenti per attività agricole e di allevamento finalizzate ai consumi nazionali interni, abolizione del pareggio di bilancio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio