I Concerti di Primavera chiudono martedì con un duo al femminile

Alexandra Maria Seywald (violino) e Chiara Baruffi (pianoforte) nella sala Sassu del Conservatorio di Sassari. In programma musiche di Beethoven, Mozart, Schumann e Brahms

Chiara Baruffi e Alexandra Maria Seywald

Sassari. Sarà un duo violino e pianoforte tutto al femminile a chiudere l’edizione 2024 della rassegna “I concerti di primavera” curata dall’Associazione culturale musicale Ellipsis. Martedì 21 maggio alle 20,30, nella sala Sassu del Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari, saranno di scena la violinista Alexandra Maria Seywald e la pianista Chiara Baruffi. Il programma si aprirà con la Sonata n.4 op. 23 di Ludwig van Beethoven, definita all’epoca, insieme alla numero 24, “le migliori di Beethoven e quindi le migliori mai scritte”. Wolfgang Amadeus Mozart, con l’Adagio in Mi maggiore K261, chiuderà la prima parte del concerto. Dopo la pausa, il duo eseguirà la Sonata n. 1 op. 105 di Robert Schumann e lo Scherzo di Johannes Brahms dalla Sonata F.A.E., composta insieme allo stesso Schumann e ad Albert Dietrich per l’amico violinista Joseph Joachim.

Alexandra Maria Seywald, nata a Salisburgo, in Austria, dall’età di 12 anni si esibisce come solista con orchestra, sia al violino sia al pianoforte, con la Camerata Salisburgo, la Salisburgo Philharmonie e altre orchestre. I premi dei concorsi cui ha partecipato l’hanno portata anche in Germania e in Bulgaria. Molto appassionata di musica folk, collabora con il Radauer Ensemble, un gruppo che unisce la musica classica ai brani delle tradizioni popolari. Attualmente frequenta il master alla Zürcher Hochschule der Künste con Anna Gebert e Christoph Berner. Si è laureata nel 2019 all’Università Mozarteum di Salisburgo, dove è stata allieva di Lukas Hagen.

Chiara Baruffi, milanese, è diplomata in Pianoforte al Conservatorio G. Verdi della sua città. Ha frequentato la Hochschule für Musik und Theater München con Margarita Höhenrieder. Si è laureata in Master of Arts in Music Pedagogy al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano. Attualmente frequenta la Zürcher Hochschule der Künste di Zurigo per conseguire il Master of Arts in Music Performance. Ha iniziato a esibirsi fin da piccola e nel 2010 è stata una delle tre giovani pianiste che hanno suonato per Lang Lang in occasione degli incontri con i giovani organizzati da “La Repubblica” alla Casa del Jazz di Roma. Nel 2013 e nel 2014 ha preso parte al Sony Classical Talent Scout di Bergamo, registrando l’Impromtu n. 2 op. 90 di Schubert, brano inserito nel CD Young Talents pubblicato da Sony.

Si chiude così la rassegna “I concerti di Primavera” per il 2024 che ha portato a Sassari, come ogni anno, grandi interpreti italiani ed esteri per dieci concerti, nove nella sala Sassu del “Canepa” e uno nella storica chiesa di San Giacomo a Sassari. La manifestazione è patrocinata e sostenuta da Ministero della Cultura, Regione Autonoma della Sardegna, Comune di Sassari e Fondazione di Sardegna. Anche per quest’ultimo evento i biglietti possono essere acquistati online nella sezione “Biglietteria” su www.ellipsismusica.it, nella sede dell’Associazione Ellipsis in via Taramelli 2/D o all’ingresso al concerto dalle ore 18. Prenotazioni alla mail ellipsis.prenotazioni@yahoo.com oppure telefonando allo 079298371 o 3392206362. Sono previsti sconti per gli iscritti al Conservatorio, all’Università di Sassari e al Liceo musicale “Azuni”, per under 25 e over 60.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio