Giovedì e venerdì a Sassari Ener.Loc.

Convegno sulla green economy alla Camera di Commercio. Opportunità e vincoli del Piano Energetico Regionale e riduzione dei costi dell’energia per la Sardegna

EnerlocLocandina2014Sassari. Edilizia sostenibile, risparmio energetico, opportunità della nuova programmazione europea, sviluppo economico. Sono solo alcune delle tematiche che giovedì e venerdì (19 e 20 giugno 2014) saranno affrontate a “Ener.Loc. Energia, Enti locali, Ambiente” (www.enerloc.it), il grande convegno annuale sulla green economy che si svolge alla Camera di Commercio del Nord Sardegna in via Roma.

Realizzato da Promo PA Fondazione con il sostegno del Comune di Sassari, della Provincia di Sassari, della Camera di Commercio Nord Sardegna, del Consorzio Industriale Provinciale e di Medea, Ener.Loc. è giunto all’ottava edizione, consolidandosi come importante punto di riferimento nazionale sulle tematiche verdi del nostro paese. Durante la due giorni specialisti del settore energetico, rappresentanti di imprese nazionali e operatori del mondo politico ed economico (PA centrale, Regioni, Comuni, Province, Camere di Commercio) si confronteranno su tematiche cruciali riguardanti lo sviluppo della filiera energetica.

Muovendo dagli indirizzi del Piano Energetico Regionale e dal Por, si parlerà delle policy e delle prospettive dell’energia sarda, delle best practices e opportunità negli edifici pubblici, nell’edilizia privata e nei servizi, delle smart cities, delle opportunità del Patto dei Sindaci per i Comuni, del risparmio energetico in centri commerciali, centri sportivi, edifici di interesse storico artistico…e di molto altro ancora.

Un seminario a cura di “Sportello Energia” e “Sportello Appalti” di Sardegna Ricerche, inoltre, sarà un’importante occasione di aggiornamento per i membri della Pubblica Amministrazione e i professionisti sulla programmazione specifica e gli strumenti messi in campo in Sardegna, approfondendo il tema degli incentivi, delle metodologie e della spesa pubblica rispetto al settore energetico.

«Ener.Loc – spiega Gianfranco Ganau, presidente del Consiglio Regionale della Sardegna – rappresenta oggi un prezioso riferimento per le amministrazioni pubbliche, i professionisti del settore e le imprese locali. Nel 2007 come sindaco di Sassari, insieme alla Promo P.A. che segue l’organizzazione dell’evento sin dalla sua prima edizione e la Camera di Commercio del Nord Sardegna, abbiamo scelto di promuovere un momento di confronto e formazione che fosse sempre di elevata qualità. Trovo di particolare interesse i temi che verranno approfonditi nel corso di quest’edizione che, sono convinto, offrirà spunti interessanti di riflessione e utili modelli da seguire anche per le scelte che la nostra Regione si appresta oggi ad affrontare: l’energia a basso costo è un diritto che la nostra isola rivendica con forza per poter essere davvero competitiva. Le tematiche al centro del dibattito della due giorni ben si sposano con questa priorità che come governo regionale abbiamo individuato, ovvero le opportunità oggi in campo per la riduzione del costo dell’energia in Sardegna e dall’altra gli interventi possibili per avviare un valido efficientamento energetico nell’edilizia. Occorrono regole precise sulle energie rinnovabili e un piano energetico regionale che disciplini quanta e quale energia produrre e dove produrla. Questo è l’impegno che ci siamo presi e per il quale la giunta regionale ha già tracciato un percorso da seguire».

«Si tratterà – spiega poi Gavino Sini, presidente Camera di Commercio del Nord Sardegna – di un importante momento di confronto che siamo convinti darà nuovi spunti operativi sullo sviluppo della filiera energetica più che mai determinante per le nostre aziende. È necessario anche sotto questo profilo darle competitività sul mercato. Gli elementi analizzati in Ener.Loc. e gli scenari che si prospetteranno saranno di certo interessanti in previsione delle ricadute economiche ed occupazionali».

«Un appuntamento che si consolida – continua Nicola Sanna, sindaco di Sassari – una grande vetrina per le iniziative dedicate al risparmio energetico e l’ottimizzazione dei consumi. Un grande contributo di idee e progetti che continueremo a utilizzare nel tempo. Oggi poi, in coincidenza con l’inaugurazione degli impianti di Matrìca della “chimica verde”, i prodotti e l’energia a basso impatto ambientale rappresentano un alto valore di sostenibilità ecologica».

Anche per Paolo De Negri, assessore all’Ambiente della Provincia di Sassari, Ener.Loc. è un’importante occasione di confronto e «si sposa perfettamente con i programmi dell’amministrazione provinciale che ha fatto dei temi energetici uno dei suoi cavalli di battaglia, attivando per esempio programmi come “Sassari 20-20-20” e, in questo ambito, il progetto “Patto dei Sindaci”».

Saranno concessi crediti formativi a tutti i partecipanti iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Sassari, al Collegio Geometri e Geometri Laureati di Sassari e al Collegio dei Periti Industriali di Sassari e Olbia Tempio. L’organizzazione è in attesa dell’autorizzazione del Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti per la concessione di crediti.

La partecipazione al convegno è gratuita ma è necessaria l’iscrizione al sito www.enerloc.it.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio