Festival “Etnia e Teatralità”, stasera dittico al Teatro Astra di Sassari

La nuova produzione della Compagnia Teatro Sassari: “Dalla finestra” e "La notti chi la mamma è mostha"

Sassari. Nuovo appuntamento al Cine Teatro Astra di Sassari con il “Festival Etnia e Teatralità” organizzato dalla compagnia Teatro Sassari. Il progetto, giunto alla sua XXXIII edizione, presenta un cartellone di 11 appuntamenti che sino a marzo attraverserà le stagioni dell’anno e i più svariati generi di creatività.

Dopo il successo dello spettacolo inaugurale, che ha presentato una nuova produzione dei padroni di casa, la compagnia Teatro Sassari venerdì 20 torna sul palco con un dittico d’autore (in replica sabato 21 e domenica 22). In scena due gustosi vaudeville: “Dalla finestra” di Georges Feydeau (nuova produzione), regia di Mario Lubino, con Alessandra Spiga e Mario Lubino, e “La notti chi la mamma è mostha”, da “La mamma buonanima della signora” di Georges Feydeau, adattamento Mario Lubino, regia di Alfredo Ruscitto, con Mario Lubino, Alessandra Spiga, Michelangelo Ghisu, Paolo Colorito. Feydeau contribuì a fare del vaudeville un genere di successo dipingendo la borghesia del suo tempo con il gusto per l’assurdo e il surreale.

Ad aprire tutte le serate sarà la straordinaria partecipazione del Collettivo Letterario CLIP Informale. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 21 tranne le repliche domenicali che inizieranno alle 19. Info e prenotazioni 079200267-3491926011.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio