David Kirkpatrick, il suonatore matto

È il libro di Matteo Incerti che sarà presentato sabato sera all’Ex Tappezzeria Dettori di Sassari. Un soldato scozzese che evitò la rappresaglia nazista sui civili

 

KirkpatrickSassari. Sarà presentato questa sera (sabato 22 aprile) alle 18 all’Ex Tappezzeria Dettori in via Marras 7 a Sassari “Il suonatore matto” di Matteo Incerti. Nel libro è raccontata la vera storia di David Kirkpatrick, il soldato che il 26 marzo 1945, verso la fine della seconda guerra mondiale, lungo la linea gotica sull’Appennino reggiano, si paracadutò in kilt, con la sua cornamusa. Il comando nazista si trovava in due ville nei pressi del paese di Albinea. Insieme, partigiani e soldati inglesi abbatterono i vertici delle truppe tedesche, evitando, grazie all’azione di Kirkpatrick, una possibile rappresaglia sui oltre seicento civili. Con l’autore del libro, in città per l’unica tappa sarda dedicata al volume, saranno presenti lo scrittore e giornalista Nello Rubattu e il professor Simone Sechi dell’Istituto sardo della storia della Resistenza e Autonomia.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio