Cavalcata Sarda, Ganau presente per la 13esima volta

Il presidente del Consiglio regionale è una delle presenze fisse tra le autorità. «Una manifestazione di grande richiamo turistico»

CavalcataGanauSassari. «Questa è la mia tredicesima edizione, la terza da presidente del Consiglio regionale. Ad ogni nuovo appuntamento la Cavalcata Sarda, la manifestazione che mette in scena la bellezza della nostra isola, è in grado di entusiasmare ed incuriosire i cittadini di Sassari, i sardi e i tanti turisti che ogni anno, nella penultima domenica di maggio, scelgono la Sardegna per immergersi nelle nostre tradizioni, nella nostra storia e nella nostra cultura». Con queste parole il presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau commenta la sessantottesima edizione della Cavalcata Sarda, che si è svolta ieri 21 maggio.

Cavalcata01«È una manifestazione folkloristica a carattere laico che insieme ad altre grandi feste religiose dell’isola – prosegue il massimo rappresentante dell’Assemblea sarda – riesce ad attirare numerosi turisti che arrivano in prevalenza dall’Italia e dall’Europa, ma anche da altre parti del mondo. Occorre intercettare al meglio questi flussi, negli anni in costante aumento, trovando strumenti utili che allunghino il periodo di permanenza. Si tratta di mettere insieme i canali tradizionali di promozione turistica – i nostri tour operator negli ultimi anni offrono pacchetti molto interessanti anche grazie al lavoro in sinergia con l’amministrazione comunale – con quelli innovativi che consentono di mettere in mostra e al meglio le nostre risorse. L’obiettivo rimane quello di allungare l’offerta turistica non solo nei giorni a ridosso dell’evento – conclude – ma anche nelle settimane precedenti, promuovendo manifestazioni di contorno che valorizzino e completino la capacità attrattiva della festa».

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio