A Borutta la Giornata Nazionale dei Borghi Autentici

Alle 18 il docufilm Marocco expedition Woman Challenge

Borutta. Al via oggi il secondo appuntamento per la Giornata Nazionale dei Borghi Autentici. Dal 15 al 22 ottobre l’Associazione nazionale Borghi Autentici d’Italia ripropone l’importanza dei piccoli centri che sopravvivono grazie alla forza delle idee e diventando luogo di ispirazione per il resto del mondo.

«Seguendo il tema scelto per l’edizione 2023 “Un’altra idea di stare” come comune di Borutta abbiamo scelto di ospitare un focus su coraggio, speranza e tumori. Ottobre è il mese della prevenzione – spiega il vicesindaco Renzo Solinas – e a nostro avviso una comunità vera si occupa di tutto. Vogliamo rimanere paese vivo e per noi è fondamentale accogliere una reale esperienza di vita che tocca tante famiglie».

Da questa mattina – venerdì 20 ottobre – a Borutta ci sono le visite guidate al Borgo medievale, alla grotta Ulari, al museo della Cattedrale, alla mostra de Sa Bertula nella Casa museo Giovanni Carboni ed escursioni in bicicletta nel territorio. Un via via di curiosi, vacanzieri e appassionati sta scoprendo un altro modo di vivere il Borgo di Borutta e la storia del Meilogu.

A partire dalle ore 18, nei locali dell’Ex Asilo si terrà la proiezione del docufilm “Marocco expedition Woman Challenge” che racconta la spedizione di 4 pazienti oncologiche (al momento della selezione clinicamente guarite) sui monti del Medio Atlante in Marocco. Il progetto era finalizzato a far emergere la forza delle donne che dopo la malattia affrontano la rinascita. Donne che, dopo aver affrontato la malattia con coraggio e determinazione, con lo stesso coraggio e la stessa determinazione si sono allenate e hanno portato a termine una sfida sui pedali di una mountain bike su per le montagne nordafricane. L’equipe al seguito ha creato un docufilm che racconta il progetto curato dalla società Acentro per il sociale. Alla serata saranno presenti alcune protagoniste del progetto, la dottoressa Rita Nonnis, chirurgo senologo della Aou di Sassari, nonché accompagnatrice delle ragazze in Marocco.

Durante la serata sarà presentato dall’associazione A.N.D.O.S, presieduta da Gina Camboni, il tema della riabilitazione e del beneficio del fitwalking per le donne operate al seno.

«Ci sono molti modi per abitare i Borghi – conclude il sindaco Silvano Arru –. Borutta ha scelto di viverli in comunità, creando connessioni, promuovendo l’arte, la natura, la solidarietà. Negli eventi legati alla VII edizione della Giornata per i Borghi Autentici d’Italia abbiamo messo tutto ciò che siamo. Credo che il tema di quest’anno sia particolarmente calzante. Un’altra idea di stare è ciò che cerchiamo di trasmettere quotidianamente quando parliamo della nostra Borutta».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio