Venerdì vendita di beneficenza “Arti e Solidarietà” in via Cavour

L’intero ricavato è destinato all'acquisto di un ecografo per la Breast unit di Sassari

Gruppo Dragonesse

Sassari. L’appuntamento con “Artisti e solidarietà” è fissato per venerdì 22 settembre – a partire dalle 18 – negli accoglienti spazi della boutique Macciocu in via Cavour, a Sassari. Una intera serata dedicata all’arte. Una esposizione/vendita di beneficenza nel cuore pulsante del centro città. Circa 70 artisti del territorio coinvolti. Un evento immaginato, voluto e organizzato dal Gruppo Dragonesse Sassari e dal Rotary Club Sassari Nord. Una reale opportunità di dare una mano. L’intero ricavato della serata sarà destinato all’acquisto di un ecografo da donare alla Brest unit di Sassari.

Impegno sociale e bellezza, fusi nelle azioni che portano gli intenti di Dragonesse Sassari – un gruppo di donne che, forti dell’esperienza vissuta, hanno inteso e intendono prendersi cura di chi deve affrontare la malattia o il post operatorio – e il Rotary Club Sassari Nord a fondersi, spesso, per dare supporto e forma agli eventi riguardanti il reparto oncologico. Così sarà ancora una volta. Artisti di riconosciuto pregio, quotati sul mercato sassarese e non solo, le cui opere saranno donate per provare a realizzare qualcosa di grande, di bello, di utile. È questa la riprova della grande sensibilità che pervade permea e contraddistingue il mondo dell’arte, dimensione capace di fare rete e di farsi coinvolgere in importanti iniziative a sostegno della prevenzione. Con la famiglia Macciocu che ancora una volta presta il suo spazio, con generosità e piena convinzione, a iniziative di solidarietà.

«Ora si attende la risposta di tutte le persone di buona volontà che, con un modesto contributo, potranno arricchire la propria collezione. Potranno farsi un regalo, e rendersi così protagoniste di un gesto di enorme importanza – spiegano gli organizzatori –. L’evento si inserisce nel progetto Innamorata di Vita che diversi Club Rotary, da qualche anno, portano avanti a supporto della sensibilizzazione, della prevenzione e del supporto in favore di tutte le persone che devono purtroppo confrontarsi con il tumore al seno».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio