Venerdì una mattinata con gli studenti di medicina

All’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari misurazioni gratuite della glicemia, donazioni del sangue e informazioni per la sensibilizzazione ai temi della salute maschile

 

 

Clinica MedicaSassari. Venerdì 14 novembre l’AOU di Sassari sarà teatro di tre importanti iniziative aperte al pubblico promosse dagli studenti della facoltà di Medicina iscritti al SISM e finalizzate, ciascuna per il proprio ambito specifico, alla sensibilizzazione sul tema della prevenzione e della cura della salute. Le tre iniziative si terranno in contemporanea nello spazio antistante il nuovo Padiglione delle Malattie Infettive dove, per tutta la mattina dalle 9 alle 14, studenti e professionisti saranno a disposizione degli interessati.

Innanzitutto, in occasione della giornata mondiale di prevenzione del diabete gli studenti, in collaborazione con l’U.O. di Diabetologia diretta dal dottor Adolfo Pacifico, hanno organizzato una misurazione gratuita della glicemia, misurazione che consente di individuare i valori di zucchero nel sangue, un indicatore importante per la diagnosi del diabete e per il controllo della malattia. Contestualmente si terrà l’edizione autunnale della manifestazione “Goccia su goccia” dedicata alla sensibilizzazione per la donazione del sangue, il cui fabbisogno è costantemente in aumento. A questo scopo, per informazioni e donazioni, saranno operative due autoemoteche e il personale dell’AVIS, gli studenti da parte loro si occuperanno di accogliere i donatori, fornire loro tutte le informazioni e dettagli sulle modalità di donazione spiegando l’importanza di questo prezioso gesto. Infine, in occasione di questa giornata di prevenzione, sarà presente un punto informazioni per la promozione dell’evento internazionale “Movember” dove gli studenti forniranno informazioni per la sensibilizzazione ai temi della salute maschile, come il cancro alla prostata e ai testicoli. “Movember” è una campagna internazionale promossa dalla Movember Foundation, attiva da dieci anni a sostegno delle patologie legate alla salute maschile. Il nome nasce dalla unione delle parole November, mese della prevenzione dei tumori maschili, e Moustache, baffi che i sostenitori dell’iniziativa sono invitati a far crescere in questo mese.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio