Torres, fra rabbia e coincidenze

L’amarezza per l’immeritata eliminazione non si placa, tra chiarissime immagini televisive che confermano il cambio di decisione dell’arbitro sul rigore prima indicato e poi non assegnato e la coincidenza riguardante la città natale del designatore

Lo stadio Vanni Sanna prima di Torres - Benevento
Lo stadio Vanni Sanna prima di Torres – Benevento

In tanti se non tutti i tifosi rossoblù, si chiedono ancora a cosa sia servita la presenza del VAR sabato scorso nel match di ritorno fra la Torres e il Benevento che, tutti sanno come è andato, come è finito e quanto sia stato nefasto l’arbitraggio di Simone Galipò di Firenze.

Allora senza voler puntare il dito (come in realtà aveva fatto l’arbitro indicando il dischetto del rigore) ci si limita ad attenersi alle cose oggettive e dunque inconfutabili. Si parla di curiosità, una di queste è che l’attuale designatore arbitrale della serie C, l’ex arbitro Maurizio Ciampi, sia campano, di Benevento. Di sicuro una curiosa e casuale coincidenza che, certamente qualcuno, fra i più attenti tifosi e addetti ai lavori avrà notato.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio