Tirrenia, ad un passo dal monopolio

L’assessore regionale dei Trasporti Massimo Deiaian: «Preoccupa l’eventualità che buona parte del traffico marittimo da e verso la Sardegna possa essere gestita da un unico soggetto imprenditoriale»

 

TirreniaDimoniosCagliari. «Certamente preoccupa l’eventualità che buona parte del traffico marittimo da e verso la Sardegna possa essere gestita da un unico soggetto imprenditoriale e, nel caso si rendesse formalmente necessario, valuteremo di conseguenza gli eventuali profili di violazione delle regole della concorrenza». Lo afferma l’assessore dei Trasporti Massimo Deiana in relazione alla notizia odierna sulla possibile scalata dell’armatore Onorato ai vertici della compagnia di navigazione Tirrenia. «Già ad aprile scorso – ricorda l’esponente della Giunta Pigliaru – era stata approvata una mozione in Consiglio regionale che esprimeva, cito testualmente, ‘grande preoccupazione in seguito alle notizie confermate dai principali organi di informazione circa l’acquisizione del pacchetto di maggioranza della CIN da parte del gruppo Moby-Onorato’. Io stesso, dando seguito all’impegno ricevuto dall’Aula, avevo immediatamente condiviso con il ministro Lupi le perplessità sull’operazione finanziaria poi apparentemente rientrata. Adesso – conclude – rinnoviamo tutti i nostri dubbi senza dimenticare tuttavia che la Regione non può certo entrare nel merito delle dinamiche societarie della Tirrenia».

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio