Ritorna Ottobre in Poesia, XVII edizione nel ricordo di Carlo Valle

Dal 18 al 22 ottobre a Sestu, Tissi, Alghero e Sassari. Ospiti speciali la poetessa colombiana Angye Gaona e il poeta operaio Ferruccio Brugnaro

Carlo Valle

Sassari. Dal 18 al 22 ottobre prossimi ritorna il festival poetico internazionale della Sardegna. Ottobre in Poesia, la manifestazione nata a Sassari nel 2007 grazie ad un’intuizione del direttore artistico Leonardo Onida, racconta da 17 anni la sua idea poetica del mondo.

Il tema scelto per quest’edizione è Amore&Psiche, anticipato a maggio grazie alla partecipazione al Salone Internazionale del Libro di Torino: l’evento è stato selezionato tra gli oltre 200 festival letterari italiani, come rappresentativo di una specificità letteraria ed inserito tra le 38 manifestazioni del catalogo “Luci sui festival”.

La XVII edizione è dedicata all’attore Carlo Valle, improvvisamente scomparso lo scorso 9 settembre, socio onorario e membro del direttivo del progetto PoP. «Da 17 anni Carlo era una delle anime più preziose del festival e tra gli animatori principali del Cantiere Poetico – ricorda Leonardo Onida –. A lui abbiamo scelto di dedicare tutto il festival e in particolare l’ultima giornata della manifestazione. Quest’anno ci sarà una luce diversa, per la prima volta dopo 17 anni ci dovremo abituare alla penombra, ma con lui sempre al nostro fianco». L’evento “Poesia dell’anima” è in programma domenica 22 ottobre alle 18.30 nella sala eventi del Padiglione Tavolara a Sassari con proiezioni, foto e frammenti dedicati al poliedrico attore. Alle 20 il tributo poetico e musicale ad Alda Merini “Mi trovi ai Navigli … e ovunque”, spettacolo di Leonardo Onida con Giovanni Sanna Passino, Simone Faedda e Stefano Cossu e alcuni testi di Carlo Valle. La serata sarà l’occasione per raccogliere dei fondi utili alla costituzione di una Fondazione dedicata all’artista.

Ospiti speciali di questa edizione saranno la poetessa colombiana Angye Gaona e il poeta operaio Ferruccio Brugnaro. Il poeta veneto, considerato tra gli scrittori che per primi hanno “tirato” al ciclostile la poesia, ripetendo ad alta voce le sue opere di poesia sociale in università e campus a New York, Chicago e Los Angeles, sarà ospite a Tissi nell’incontro di venerdì 20 ottobre alle 19.30 all’EX’MA, dedicato ai suoi libri “Verranno i giorni” e “Le stelle chiare di queste notti”. A dialogare con il poeta la scrittrice Antonella Iaschi e l’artista Gisella Blanco con la partecipazione del collettivo Clip. Ad aprire l’appuntamento a Tissi alle 18.30 “Anna, Debo e le bambine” lo spettacolo di marionette di e con Claudio Fantozzi, originale racconto dedicato all’incontro tra Anna Achmatova e Amedeo Modigliani, mentre la mattina alle 10 alla scuola primaria di Tissi, Monia Satta condurrà in collaborazione con l’associazione Akroasis il laboratorio “Poeti per Natura”.

Angye Gaona, poetessa e giornalista colombiana, impegnata nella difesa della libertà dei prigionieri politici del suo Paese, lei stessa arrestata nel 2011, oggi attivista per la difesa dei diritti umani, sarà ospite nella giornata di giovedì 19 alla libreria Cyrano di Alghero. L’incontro con la poetessa sul tema “Poesia, Amore, Lotta e Resistenza” sarà animato dall’artista Gisella Blanco e dal poeta lombardo Andrea Garbin che sarà tra i protagonisti anche dell’incontro delle 18,30 insieme allo scrittore torinese Gianpiero Casagrande dedicato al tema “Amare la poesia, organizzando”.

Ferruccio Brugnano parteciperà anche alla giornata di sabato 21 ottobre nell’aperitivo e nelle letture a più voci delle 13 “Amori tra i versi” insieme a GianPiero Casagrande e Andrea Garbin nello spazio TT36 di via Torre Tonda a Sassari. Alle 18.30 nuovo incontro con la poetessa Angye Gaona che presenterà il suo libro di poesie “Nascita Volatile” insieme ad Antonella Iaschi e Andrea Garbin. La serata si concluderà, dopo le letture da parte del collettivo Clip, con lo spettacolo poetico musicale “Ah l’Amore” di e con Giulia Loglio e Andrea Andrillo.

Appuntamenti in programma anche durante la mattinata: alle 10,30 nuovo laboratorio pedagogico eco-poetico condotto sempre da Monia Satta in collaborazione con l’associazione Akroasis e alle 11,40 presentazione del libro “Anguane” della scrittrice modenese (ma roccellese d’adozione) Antonella Iaschi. Dialogherà con l’autrice il giornalista Nello Rubattu.

Anteprima del festival giovedì 18 ottobre all’istituto comprensivo “Gramsci – Rodari” di Sestu con l’incontro alle 10,30 dedicato agli studenti sul tema “A cosa serve la poesia; alle 18,30 al Caffe Savoia di Cagliari, letture poetiche a più voci sull’amore e i suoi tormenti per il “CPU: Convivio poetico universale”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio