La Rete metropolitana chiede la linea Porto Torres-Livorno

Riunione a Palazzo Ducale dedicata a bilancio e organizzazione del personale. Approvato anche un ordine del giorno per l’istituzione del collegamento

 

ReteMetroFirmaSassari. Programmazione, bilancio, organigramma della Rete metropolitana e approvazione dell’ordine del giorno presentato dal Comune di Porto Torres sulla proposta di istituire il collegamento marittimo merci-passeggeri tra Porto Torres e Livorno. Sono stati questi i temi portanti della riunione della nuova realtà amministrativa che si è riunita a Palazzo Ducale. Attorno al tavolo della Sala Giunta del Comune di Sassari si sono ritrovati il sindaco Nicola Sanna che presiede la Rete metropolitana, e quelli di Porto Torres Sean Wheeler, di Stintino Antonio Diana, di Sennori Nicola Sassu, di Castelsardo Franco Cuccureddu, nonché per il Comune di Valledoria l’assessore al Turismo Francesco Piroddi e per Alghero l’assessore alle Attività produttive Ornella Piras.

Gli amministratori hanno concentrato la loro attenzione sulla necessità di dare alla Rete un’adeguata organizzazione del personale. In questa fase iniziale, e in attesa che si disponga l’elaborazione della macrostruttura, saranno i dirigenti dei Comuni di Sassari e Alghero a predisporre una serie di atti funzionali all’attività della Rete fino al 31 dicembre 2017. In particolare si procederà per elaborazione dello schema di bilancio, per la digitalizzazione e informatizzazione dei servizi e per lo studio dei regolamenti necessari al corretto funzionamento dell’ente. A questi si aggiunge l’attività di programmazione che dovrà consentire la predisposizione dei piani intercomunali.

L’assemblea di sindaci quindi ha approvato l’ordine del giorno presentato dal Comune di Porto Torres e relativo all’istituzione del collegamento marittimo misto, merci-passeggeri, tra Porto Torres e Livorno. La proposta prevede la modifiche dalle convenzione tra lo Stato e la Tirrenia per l’istituzione della nuova linea. Le navi che dovranno operare sulla rotta dovranno avere almeno una capacità di 800 passeggeri e 1500 ml di carico. La richiesta è, poi, quella di una partenza giornaliera da Porto Torres in direzione di Livorno tra le 20 e le 21 con arrivo tra le 7 e le 8 del mattino successivo. Da Livorno in direzione di Porto Torres, invece, la partenza dovrebbe essere prevista tra le 20,30 e le 21,30 con arrivo tra le 7 e le 8.

Articoli Correlati

Check Also
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio