Pani di Sardegna alla Cavalcata Sarda

In piazza Castello a Sassari da venerdì sera fino a domenica tre giorni di degustazioni, mostre, esposizioni e laboratori per bambini e adulti

PaneSardegna2013aSassari. La tre giorni di “Pani di Sardegna” prende il via domani pomeriggio (venerdì) alle 16 nella Sala dei Cento della Camera di Commercio, con un convegno dal titolo «Pani tradizionali: un valore anche economico per la promozione del territorio?». All’incontro, moderato da Tommaso Sussarello dell’Associazione “Orti culturali”, interverranno Alessio Tola, docente universitario, Giovanni Fancello, giornalista e storico della gastronomia e Josep Pascual, lo “scultore spagnolo del pane” della Bakery School of Barcellona.

PaneSardegna2013bSubito dopo, tutti in piazza Castello per l’apertura del “Villaggio del pane”, dove sono allestite postazioni per la preparazione e cottura del pane con ben due forni a legna, laboratori, mostre e diversi stand di produttori agroalimentari locali. Con il pagamento di un ticket sarà possibile degustare specialità tipiche come su pane fratau, sa supa gadduresa, focacce con purpuza, pane-melanzane-pecorino, sa frègula con zucchine e ricotta mustia, ciciones cun ghisadu e ancora panadas, seadas e ricottelle. Tutto innaffiato con la buona birra artigianale Dolmen di Uri. Sabato (17 maggio) nell’apposita postazione al centro della piazza, dalle 10 alle 13 si svolgeranno i laboratori per i bambini e dalle 16 alle 19 quelli per gli adulti, con una quota di adesione rispettivamente di 2 e 5 euro. I corsi, che saranno tenuti dal maestro catalano Josep Pascual e dal maestro fornaio e pasticcere di Ittiri Fausto Tavera, riguarderanno gli impasti e la riscoperta del lievito madre, la conoscenza delle farine, la formatura e la decorazione, la cottura e la degustazione. È possibile iscriversi su prenotazione chiamando il 3807483432. Dal pomeriggio di venerdì e per le giornate di sabato e domenica, i piatti tipici saranno preparati e distribuiti dalla Proloco di Olmedo, dall’Associazione Cuochi Provincia di Sassari, dalla Panefratteria Li Lioni di Porto Torres e dal Pastificio Andarinos di Usini.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio