«Nord Sardegna sede naturale dell’Autorità portuale»

Appello del sindaco di Sassari Nicola Sanna al presidente della Regione Francesco Pigliaru

 

Bilancio
Nicola Sanna

Sassari. «Il Nord Sardegna può essere la sede naturale dell’Autorità portuale e avere un importante ruolo nell’economia blu e nell’interazione fra le “tre porte” – Porto Torres, Olbia e Cagliari – e il resto del mondo». Lo sostiene il sindaco di Sassari Nicola che nella discussione sulla sede della Authority si appella al presidente della Regione, Francesco Pigliaru, «affinché – afferma il primo cittadino sassarese – si utilizzi la deroga prevista nello schema del decreto ministeriale sulla riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina sulle autorità portuali».

«La Regione, con la creazione dell’Ats e dell’Areus, ha dimostrato – riprende Sanna – la volontà di avviare una politica di decentramento delle istituzioni di rilevanza regionale. È questa la linea da seguire, ne siamo convinti. Ecco allora che, anche in tema di autorità portuale, così come prevede lo schema di decreto approvato a gennaio 2016 dal Consiglio dei ministri, la Regione interessata, con un’istanza motivata e collegata a dinamiche e valutazioni di carattere anche politico, e comunque più squisitamente territoriali, può chiedere al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti che la sede dell’AdSP possa essere riconosciuta in un porto diverso da quello “core” identificato dall’Unione Europea – in quello di Cagliari. Il governo quindi con attenzione valuterà nel merito le richieste avanzate dalla Regione Sardegna», conclude Nicola Sanna.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio