Il sindaco Nanni Campus riceve gli atleti di Paragility

A Palazzo Ducale gli atleti sardi della squadra italiana medaglia di bronzo ai mondiali IMCA PAWC. Le interviste

Sassari. Martedì mattina, nella sala del Consiglio, il sindaco Nanni Campus, con il presidente Maurilio Murru, l’assessora Rosanna Arru, l’assessore Carlo Sardara e alcuni sponsor, ha ricevuto gli atleti sardi della squadra italiana di Paragility e Agility, medaglia di bronzo ai mondiali IMCA PAWC (International Mix ed-Breed Canine Agility Paragility World Championship) disputati a settembre in Olanda. Di questi, tre sono sassaresi: Patrizia Prisco con Pablo, Fabio Frau con Ugo e Rosa Mura con Kira. All’incontro erano presenti anche l’olbiese Fabrizio Pinna con Kira e la madre, che lo sostiene in gara, Francesca Cavassa, il cagliaritano Lorenzo Biosa con Fly e per l’agility unico sardo, nonché sassarese, in gara, Stefano Canu con Ciak. Il sindaco ha consegnato agli atleti un riconoscimento per i loro meriti sportivi a nome di tutta la città.

Oltre al bronzo mondiale, la squadra vanta diverse qualificazioni per miglior tempo e miglior prestazione entrando così nei primi dieci nelle classifiche mondiali.

Questa disciplina sportiva mette in evidenza non solo le grandi doti di agilità del cane e di coordinamento dell’uomo, ma l’affinità che si crea in un connubio unico.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio