Giunta Pigliaru, alle 17 la presentazione

Ormai fatta la squadra del neopresidente della Regione. Ci sono le sassaresi Maria Grazia Piras (Industria), Claudia Firino (Cultura) e Donatella Spano (Ambiente)

OLYMPUS DIGITAL CAMERACagliari. Sarà presentata tra un paio di ore, intorno alle 17, al palazzo della Regione di viale Trento, la nuova Giunta regionale, guidata da Francesco Pigliaru. «Ci vediamo qui alle 17», ha detto il neopresidente all’uscito dal palazzo, questa mattina, dove si era recato per prendere possesso dei suoi uffici. Contestualmente alla presentazione dell’esecutivo ci sarà una conferenza stampa.

In realtà ancora questa mattina mancavano alcuni passaggi da definire. Ma il più sembra fatto. «Ho scelto di stare qui, assolutamente si – ha detto Pigliaru, che a differenza di Cappellacci non starà a Villa Devoto –. Le condizioni degli uffici? Sono più che accettabili. Certo, potrebbero essere migliori ma noi vogliamo stare vicino agli assessorati, a dove si lavora: ho detto che voglio fare il regista e il regista si fa dove le scelte avvengono.

La Giunta. Alcuni nomi sono già noti. Per il momento sono tre i rappresentanti sassaresi nella Giunta regionale, oltre allo stesso presidente Francesco Pigliaru: l’ex direttore dell’Ersu di Sassari, adesso nel cda del Banco di Sardegna, Maria Grazia Piras all’Industria, la ricercatrice del Cnr Claudia Firino all’Istruzione e Cultura ed il prorettore dell’Ateneo sassarese Donatella Spano all’Ambiente.

Il Consiglio regionale. Si terrà invece mercoledì o giovedì della settimana prossima la seduta di insediamento del nuovo Consiglio regionale. In pole position per l’elezione a presidente dell’Assemblea l’ormai ex sindaco di Sassari Gianfranco Ganau, forte delle sue 10.200 preferenze alle elezioni del 16 febbraio, nei giorni scorsi nominato capogruppo provvisorio del Pd.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio