Dinamo, arriva Bulleri

Il “Bullo” sarà il nuovo vice di coach Piero Bucchi

Sassari. È il nuovo assistente di coach Piero Bucchi. Alla Dinamo arriva Massimo Bulleri, la passata stagione al Limoges in Francia con Massimo Cancellieri.

Massimo Bulleri non è un assistente qualunque, è stato un grande giocatore del campionato italiano, una pedina della Nazionale azzurra (127 presenze con oltre 1000 punti segnati), per poi mettersi in gioco fuori dal campo sia come vice che come capo allenatore. Si è ritirato nel 2017. Durante la sua carriera ha avuto la fortuna di essere allenato da grandissimi allenatori, tra cui Piero Bucchi con cui era insieme a Treviso. Ha vinto l’argento alle Olimpiadi nel 2004, il bronzo agli Europei nel 2003, 2 Scudetti, 4 Coppe Italia, 1 Supercoppa e una Coppa Saporta, una grandissima esperienza da mettere al servizio di coach e giocatori.

Bulleri ha iniziato ad allenare nel 2017 a Varese dove ha fatto il vice per due stagioni, prima di passare a Ravenna con Cancellieri. Da capo allenatore ha esordito sempre con Varese nel 2020 prima di tentare l’avventura con Orzinuovi. È tornato nell’ultima stagione con Cancellieri, lavorando in Francia al Limoges.

«Sono molto felice di entrare nel mondo Dinamo, una società che ha grandissimo rispetto in Italia e all’estero e che ha conseguito negli anni eccellenti risultati – dichiara Massimo Bulleri –. Sono onorato nel poter lavorare con una figura di alto profilo come Piero Bucchi, che ringrazio per avermi scelto insieme al presidente Sardara e a Federico Pasquini, che mi hanno dato questa opportunità. Sono entusiasta e carico di iniziare questa nuova avventura, cercheremo di arrivare il più in là possibile in tutte le competizioni, lavorare con grande umiltà e spirito di sacrificio per riuscire ad ottenere il massimo».

«Per prima cosa voglio ringraziare Baio per il lavoro svolto e per quello che mi ha dato sia dal punto di vista umano che tecnico in questo anno e mezzo – commenta Piero Bucchi –. Sono felice di poter dare il benvenuto nello staff a Massimo Bulleri, che conosco bene per averlo allenato a Treviso, Milano e Brindisi. Ne ho sempre apprezzato la serietà, la passione e la meticolosità che metteva ogni giorno nel lavoro. Ha accettato con entusiasmo la mia proposta di venire nel mondo Dinamo. Porta la sua esperienza da giocatore e da coach. Sono sicuro che potrà darci anche un valore aggiunto a livello di lavori individuali e di sviluppo dei giocatori».

Bulleri ha lavorato con Bucchi in tre società differenti, prima a Treviso, poi a Milano e per un biennio a Brindisi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio