Dalla Regione 590mila euro per impianti sportivi

Interventi programmati allo Stadio dei Pini e nei campi di via Leoncavallo e a Baddimannitta

Stadio dei pini

Il Comune di Sassari ha ricevuto dalla Regione Sardegna 590mila euro da investire in impianti sportivi. La notizia è stata comunicata nei giorni scorsi con una nota dell’Assessorato regionale della Pubblica Istruzione, Beni culturali, Informazione, Spettacolo e Sport. In particolare, è previsto uno stanziamento di 290mila euro per la messa in sicurezza, completamento e riqualificazione dello Stadio dei Pini; 100mila di contributo per realizzare interventi di riqualificazione delle strutture sportive già esistenti nel campo di calcio di Baddimannitta e ulteriori 200mila per il campo di via Ruggero Leoncavallo. «Per la nostra comunità lo sport è fondamentale sia per la sua capacità di aggregare e di esaltare il senso identitario, sia per l’importanza che ricopre nei processi di crescita delle giovani generazioni, a partire dai più piccoli», sostiene il sindaco di Sassari, Giuseppe Mascia. «Perché lo sport possa assolvere alle proprie funzioni sociali e pedagogiche è necessario disporre di strutture adeguate, di impianti sicuri e accoglienti, di spazi che favoriscano l’incontro e la socialità», prosegue Mascia, sottolineando che «l’auspicio è che questo sia solo l’inizio e che da Cagliari ci possa essere ulteriore attenzione per la città e il territorio».

Il primo e più corposo intervento, della durata di circa 19 mesi salvo contrattempi, punta a rendere fruibile lo Stadio dei Pini sia di giorno sia di notte, per eventi aperti al pubblico, anche non sportivi. Saranno completate le opere già avviate, per consentire attività sportive nel campo di atletica e nella pista coperta anche nelle ore notturne. Lo spazio potrà essere usato anche per altre iniziative, creando così un ulteriore luogo di incontro e socializzazione per l’intera collettività. È previsto anche l’efficientamento energetico degli impianti di illuminazione dell’area sportiva, grazie all’utilizzo di Led nelle 10 torri-faro nel campo di atletica (per un totale di 28 copri illuminanti) e di quello presente nella pista coperta.

Grazie ai fondi ottenuti per il campo di Baddimannitta, il settore Lavori pubblici del Comune potrà ripristinare il manto sabbioso del campo da gioco, implementare l’impianto d’illuminazione esterna, rifare l’impianto di riscaldamento dell’acqua negli spogliatoi, oltre a sistemare e i camminamenti e le rampe esterne, aggiungendone ulteriori. L’intervento si dovrebbe concludere in 10 mesi, salvo contrattempi.

Un cantiere, della durata di dodici mesi, riguarderà infine il campo di via Leoncavallo, nel quartiere di Latte Dolce. Qui i lavori consisteranno nella riqualificazione della veranda della Club House dell’impianto sportivo, la sostituzione della recinzione di un campo da calcio, la realizzazione della rete para-palloni con nuovi pali di sostegno, la previsione di nuovi corpi illuminanti a Led delle torri- faro campo in un campo di calcio, la sistemazione della viabilità interna, oltre a nuove panchine e due porte del campo di calcio a 8. L’impianto, che si trova nel cuore del quartiere, sarà un punto di incontro e di crescita sociale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Check Also
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio