Dal 13 ottobre la fiera Promo Autunno

Dopo tre anni di pausa per la pandemia ritorna l’appuntamento con le aziende del nord Sardegna ideato da Claudio Rotunno. Anna Falchi madrina del grande evento

Sassari. Dopo tre anni di stop a causa della pandemia ritorna la Promo Autunno per una quinta edizione particolarmente attesa. E lo farà dal 13 al 15 ottobre prossimi di nuovo alla Promocamera di Predda Niedda, con l’obiettivo di recuperare il tempo perduto e contribuire alla promozione e al rilancio dell’economia dell’isola. Già tutto venduti gli spazi per gli stand, interni ed esterni. Oltre trecento spazi per le aziende su ottomila metri quadrati di esposizione complessivi, tre giorni che porteranno in vetrina il gotha del mondo imprenditoriale del territorio, che si prepara ad accogliere decine di migliaia di visitatori. L’ingresso sarà, come sempre, libero e gratuito.

Il grande evento ideato e organizzato dalla Claudio Rotunno Events Designer quest’anno avrà una madrina d’eccezione: Anna Falchi, emblema non solo di straordinaria bellezza, ma anche di eleganza e di professionalità, caratteristiche che ritraggono lo spirito positivo della manifestazione.

Il programma è stato presentato ai media locali mercoledì (27 settembre) nella sala consiliare della Camera di Commercio di Sassari dal patron Claudio Rotunno, dal presidente dell’ente camerale Stefano Visconti, dagli assessori comunali alle Attività produttive Alessandra Corda e al Bilancio Carlo Sardara, dal presidente della Promocamera Francesco Carboni, affiancato dal direttore Luigi Chessa, oltre al dal segretario generale della Camera Pietro Esposito, al direttore di Confindustria Centro Nord Sardegna Giansimone Masia, di Pierluigi Pinna di Abinsula e del club manager Dinamo Jack Devecchi.

«Sarà come accendere una bomba di business, un grande ritorno – ha detto Claudio Rotunno –. In questi anni sono state tantissime le richieste da parte di aziende che mi hanno spronato con entusiasmo a ripartire. Abbiamo venduto tutti e 300 gli stand. Avremo tutte importanti imprese dal nord Sardegna ma anche da sud e centro e dalla Penisola. Ci siamo inoltre strutturati per ciò che riguarda la viabilità e l’Atp metterà a disposizione le navette per raggiungere il polo fieristico, tutto in forma gratuita. Le collaborazioni sono davvero molte, da solo non sarei mai riuscito a organizzare la fiera».

Claudio Rotunno

«Il ritorno di Promo Autunno è un segnale importante per tutto il territorio – ha commentato Stefano Visconti, presidente della Camera di Commercio – perché i nostri imprenditori costituiscono un tessuto da sostenere e promuovere, sempre e in ogni circostanza. E la Camera lo fa con i voucher per le imprese del Fondo fiere, che copre il 50 per cento delle spese».

«Sassari sarà ancora una volta un polo attrattore – ha sottolineato Francesco Carbonim presidente di Promocamera –. Un vero e proprio fulcro per la realtà imprenditoriale del territorio. Il padiglione sta a Predda Niedda ma è pienamente integrato con l’intero tessuto economico del territorio. Lo mettiamo a disposizione per manifestazioni di carattere economico ma anche, come successo gli ultimi anni, per l’hub vaccinale e manifestazioni di carattere sociale e culturale.».

Decisamente positivo il giudizio del sindaco Nanni Campus, che ha inviato una nota: «Promo Autunno è la prova che Sassari ha tutte le carte in regola per essere centro di rilancio dell’economia isolana. Uno sviluppo legato alle capacità imprenditoriali presenti in un territorio che tuttora non può contare sugli stessi finanziamenti pubblici di altre aree della Sardegna. Abbiamo un grande potenziale e Claudio Rotunno ogni anno ci ricorda quanto possiamo puntare in alto, se ci crediamo e se uniamo le forze. Per questo ho sempre manifestato soddisfazione per la scelta di svolgere nella nostra città questo importante evento». Aspetti ripresi dagli assessori Carlo Sardara e Alessandra Corda, che hanno ricordato che l’appuntamento fieristico è particolarmente atteso dalle imprese e che l’Amministrazione comunale sarà presente con un suo stand.

Il taglio del nastro è in programma per venerdì 13 ottobre alle 9, all’ingresso di Promocamera, dove la fiera resterà aperta fino alle 21. Stessi orari anche per le altre due giornate. Anche quest’anno fiore all’occhiello di Promo Autunno sarà l’“Allestimento vincente”, con i settori Silver, Gold, Platinum, Wedding e Food, nei quali saranno inseriti tutti i comparti commerciali, dall’agroalimentare all’artigianale, dall’arredo al design e quindi industria, gioielleria e fashion, settore auto, assicurazioni, agenzie immobiliari e di viaggi, scuole di lingue, energia, tecnologia, centri bellezza, acconciatori e tanto altro.

I grandi eventi istituzionali si terranno invece nel settore Gold, che accoglierà le maggiori istituzioni dell’isola e le più importanti associazioni di categoria, e sarà occasione di incontri e talk show in compagnia di esperti di vari settori quali design, architettura, istituzioni, mobilità ecosostenibile, energia rinnovabile, sport e salute, e altro ancora. Il format è studiato per implementare le sinergie tra i piccoli e i grandi imprenditori, le organizzazioni rappresentative e istituzionali e gli esperti. Il Platinum invece ospiterà il massimo riferimento aziendale per raffinatezza e pregio.

Il settore wedding, confermatosi negli anni come uno degli spazi più gettonati della fiera, sarà allestito tre giorni su tre come un vero e proprio set fotografico per matrimoni, con le sue sensazionali sfilate di moda a cura di Perez e Fatamadrina. Anche il settore food promette di essere uno dei punti di forza con i suoi show cooking perfezionati da più di venti chef. Si terranno inoltre convegni dedicati al lavoro, al green, all’auto emotive, che saranno presentati nella sala stampa appositamente predisposta dalla Regione Autonoma della Sardegna.

La fiera Promo Autunno è sostenuta da partner ormai storici come Regione Autonoma della Sardegna, Comune di Sassari, Camera di Commercio del Nord Sardegna, Azienda speciale Promocamera, Confindustria Centro-nord Sardegna, Dinamo Banco di Sardegna, Gruppo Unione Sarda e Videolina-Radiolina, Atp di Sassari, Consorzio industriale provinciale di Sassari, La Nuova Sardegna, Federalberghi, Confartigianato e Confcommercio.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio