Con “Giri di vite” a Sorso l’eno-cultura si fa esperienza

Il 31 maggio al Borgo degli Ulivi vini e degustazioni a tema accompagnati dalla musica dei Crêuza de mä, i racconti di Angelo Vargiu e il cabaret di Scaramella

Sorso. Assaporare i vini del territorio degustando piatti a tema tra musica, letteratura e cabaret. Un mix di grande effetto per “Giri di vite”, l’evento eno-culturale che venerdì 31 maggio, a partire dalle 18.30, porterà al Borgo degli Ulivi di Sorso le note dei Crêuza de mä, il reading dello scrittore Angelo Vargiu e le divertenti performance del cabarettista Scaramella. La serata sarà condotta da Alberto Cocco seguendo il filo conduttore dei vini di Sardegna, per un format ideato e organizzato da Carlo Petretto e Luca Manca con l’associazione culturale SardegnaE20.

«Quando parliamo di ‘Giri di Vite’ – spiegano gli organizzatori – non ci limitiamo soltanto a evocare i vigneti, l’uva e il vino, ma anche le vite umane. Ciò che auspichiamo per questo evento è un vero e proprio intreccio di esistenze: un’occasione per connetterci, scambiare esperienze e creare legami umani e professionali significativi».

Il suggestivo patio a bordo piscina accoglierà le degustazioni di cannonau, vermentino, monica, cagnulari e altre eccellenze dell’isola, due etichette per ognuna delle cantine: Viticoltori di Romangia, Terre di Baquara, Cantina Sorso Sennori, Fattorie Isola, Vini Tramonti. Nel corso della serata sarà messo a disposizione un aperitivo e un primo piatto a scelta tra due alternative.

Alle 19.15 il reading letterario di Angelo Vargiu presenterà alcuni racconti tratti dal suo libro “Anni e mezzorette” (Maxottantotto edizioni), con la partecipazione di Laura Fadda e le letture di Maria Antonietta Azzu accompagnate al clarinetto dallo stesso autore. Sono storie ironiche, sentimentali e irriverenti, favole poco ortodosse a volte scorrette dove nessuno, o quasi, si comporta come ci si aspetta.

Alle 20.30 l’esperienza sensoriale sarà affiancata dalle interviste rivolte ai produttori di vini. Quindi spettacolo e risate con la performance-monologo di Scaramella e concerto dei Crêuza de mä (cover band di Fabrizio de Andrè composta da sette musicisti) che si esibiranno coinvolgendo il narratore Pier Angelo Sanna.

Prima dello spettacolo musicale ognuna delle cantine protagoniste metterà in palio una bottiglia di vino da destinare ai vincitori estratti a sorteggio tra i partecipanti all’evento. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.giridivite.org. Per info e prenotazioni contattare il numero 392 8319725.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio