Centro storico di Sassari, Pais incontra Molteni: «Nuovi agenti alla Questura»

«Ma serve anche l’esercito», dichiara il presidente del Consiglio regionale Michele Pais dopo l'incontro con il sottosegretario all'Interno

Roma. «Questa mattina ho incontrato il sottosegretario all’interno Nicola Molteni per discutere della sicurezza nel centro storico basso di Sassari – comunica il presidente del Consiglio regionale della Sardegna Michele Pais –. Già questo dicembre arriveranno in forza alla Questura nuovi agenti, un notevole cambio di passo rispetto al passato quando non si riusciva nemmeno a coprire l’avvicendamento del personale in pensione».

«Con il sottosegretario Molteni abbiamo convenuto che da una parte va rafforzato l’organico delle forze di polizia, ancora purtroppo gravemente insufficiente per i tagli del passato, ma della utilità nel breve periodo, sin dall’inizio del prossimo anno, e in aggiunta a nuove unità di forze dell’ordine, anche dell’utilizzo dell’esercito dell’Operazione ‘Strade sicure’, da dislocare nel centro storico in relazione alle straordinarie esigenze di prevenzione e contrasto della criminalità – continua Pais –. La preparazione e l’utilità dei nostri militari della Brigata Sassari nell’ambito e nei limiti dell’Operazione ‘Strade Sicure’ è indiscutibile, ovunque abbiano operato. Possono essere utilmente impiegati nel contesto urbano di Sassari, al pari di tante città italiane, coordinati dalle e con le forze di polizia, insostituibili per funzioni e impiego, per fronteggiare l’attuale emergenza di sicurezza del centro storico, determinata dalla presenza di criminalità organizzata nigeriana, dedita allo spaccio e alla prostituzione, perché sia restituito alla pacifica vivibilità dei suoi abitanti».

«Molteni mi ha aggiornato che con la legge di bilancio presto in approvazione è previsto un imponente e significativo potenziamento con altri 1400 militari dell’esercito di Strade Sicure – conclude il presidente Pais –. Grazie al ministro Piantedosi e al sottosegretario Molteni rispristiniamo i tagli fatti dalla sinistra sul fronte delle forze di polizia e dei militari di Strade Sicure per rafforzare anche a Sassari la sicurezza dei cittadini».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio