Centro Intermodale, il Comune di Sassari subentra all’Arst

L’Amministrazione sarà finalmente stazione appaltante: obbiettivo avvio lavori entro il 2015. La settimana prossima sarà firmata la convenzione con l’Assessorato regionale dei Trasporti

 

 

CentroIntermodale1Sassari. In dirittura d’arrivo la convenzione tra Comune di Sassari, Regione e Arst sulla realizzazione del Centro Intermodale in XXV aprile. L’Amministrazione comunale subentrerà cosi finalmente all’Arst come stazione appaltante e potrà gestire direttamente l’appalto. È quanto ha annunciato questa mattina durante la seduta del Consiglio comunale l’assessore ai Lavori Pubblici Ottavio Sanna. «Dopo tre mesi di lavoro in Giunta e dopo quattro incontri con Regione ed Arst posso confermare che la prossima settimana insieme al sindaco incontreremo l’assessore regionale dei Trasporti per firmare la nuova convezione. La stazione appaltante diventerà il Comune di Sassari e potremo gestire noi l’iter dell’appalto e la realizzazione del Centro Intermodale», ha detto l’assessore, rispondendo alla consigliera Sofia Fiorillo (M5S), che ha presentato un’interpellanza sulla situazione del cantiere ancora non avviato. «A tutt’oggi è tutto bloccato. Ci risulta che sia in corso un contenzioso con la ditta aggiudicataria dell’appalto», aveva fatto presente poco prima la consigliera comunale pentastellata.

OttavioSannafotoRobertoPili
Ottavio Sanna

Il Comune potrà spendere i fondi Por 2000-2006 a disposizione prima che vadano persi. Si tratta di 28 milioni e 760mila euro, a cui vanno aggiunti i tre milioni da utilizzare per le bonifiche dell’area. «L’obiettivo, e lo abbiamo ribadito alla Regione, è fare partire i lavori entro il prossimo anno. L’opera è importantissima per tutto il territorio», ha annunciato Ottavio Sanna.

«Un passo avanti che – ha ricordato il sindaco Nicola Sanna a margine della seduta consiliare – è stato possibile anche grazie alla nuova maggioranza di centrosinistra in Regione che ha approvato la legge numero 9 del 19 maggio che, all’articolo 7, prevede proprio che il finanziamento per la realizzazione dell’opera passi al Comune di Sassari».

«Seguiremo gli sviluppi e ci aspettiamo che ci dia conto delle novità anche in Commissione Lavori Pubblici. Ci aspettiamo un impegno anche per via Zirano», ha commentato la consigliera Sofia Fiorillo.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio