Ambulanza in piazza d’Italia durante “Pagliacci”, autista sanzionato

Era passata a sirene spiegate senza motivo, secondo la ricostruzione della Polizia locale

Sassari. Almeno due strade alternative e più brevi per soccorrere una persona che si trovava alla fine di via Roma, ma l’autista dell’ambulanza ha scelto comunque di passare, a sirene spiegate accese poco prima, nella zona transennata dove si stava svolgendo la rappresentazione dell’opera lirica “Pagliacci” in piazza d’Italia lo scorso 7 luglio. Nel tragitto, non ha neppure dato la precedenza ad alcuni pedoni che in quel momento avevano già iniziato ad attraversare sulle strisce. Per questi motivi, dopo alcuni giorni di indagini, la Polizia locale di Sassari ha notificato tre verbali a una associazione di volontariato, con la decurtazione di 13 punti dalla patente dell’autista e oltre 800 euro di sanzione.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti di via Carlo Felice, l’uomo ha scelto di passare nella zona chiusa con apposita ordinanza comunicata per tempo al 118 e tramite questo a tutte le associazioni interessate, disturbando la performance artistica in corso, spaventando le oltre 900 persone presenti e rischiando di causare anche feriti, nonostante ci fossero numerose alternative anche più brevi e sicure.

La Polizia locale ha monitorato il percorso, dal punto di partenza al luogo dove l’ambulanza doveva arrivare, e ha valutato, oltre alle strade alternative, l’inutilità dell’accensione delle sirene in quell’unico tratto. L’autista ha preteso che fossero spostate le transenne e ha attraversato tutta la piazza a forte velocità, bloccando lo spettacolo, prima di uscire verso via Roma.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio