Aggredito a Sorso un dipendente dell’Ente Foreste

I Carabinieri hanno arrestato due diciottenni, che unitamente ad altri giovani da identificare, si sono accaniti per futili motivi su un 60enne con calci e pugni

Carabinieri AutoSassari. I Carabinieri del Comando Provinciale di Sassari hanno arrestato due diciottenni di Sorso per lesioni personali aggravate ai danni di un incaricato di pubblico servizio. I due, unitamente ad altri giovani da identificare, si sono accaniti per futili motivi su un 60enne dipendente dell’Ente Foreste, impegnato in un servizio di vigilanza presso un cantiere di quell’ente nella Marina di Sorso, pesantemente danneggiato dalla recente alluvione.

L’uomo è stato colpito ripetutamente con calci e pugni dal branco che lo ha lasciato a terra dolorante. I ragazzi si sono allontanati tranquillamente con un bus di linea mentre l’impiegato è stato successivamente medicato al Pronto Soccorso dove gli è stata refertata una tumefazione agli occhi ed ecchimosi varie. Subito dopo l’allarme lanciato dallo sfortunato sono partiti gli accertamenti dei Carabinieri della Compagnia di Sorso che in pochi minuti hanno individuato ed arrestato i due giovani teppisti nullafacenti, Nicola S. e Antonio S., già noti alle forze dell’ordine.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio