Accordo sulla sicurezza sul lavoro

Collaborazione tra il Dipartimento di Scienze biomediche dell’Università di Sassari e la Direzione centrale per la prevenzione incendi e la sicurezza tecnica del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco

AccordoScienzeBiomedicheSassari. Venerdì mattina nel Rettorato dell’Università di Sassari è stato siglato un accordo di collaborazione tra il Dipartimento di Scienze biomediche dell’Ateneo e il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco – Direzione centrale per la prevenzione incendi e la sicurezza tecnica. L’obiettivo dell’intesa è la stesura di linee guida per la gestione delle emergenze e la formulazione di proposte e di norme di settore nell’ambito della prevenzione di incendi con persone disabili presenti nelle attività lavorative civili e industriali.

Hanno firmato il documento il direttore del Dipartimento di Scienze biomediche, professor Andrea Montella, e il direttore centrale per la prevenzione incendi e sicurezza ingegner Fabio Dattilo, alla presenza del magnifico rettore dell’Ateneo, professor Attilio Mastino. I referenti del progetto di ricerca sono, per il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, l’ingegner Luca Manselli, dottorando di ricerca presso il Dipartimento di Scienze biomediche, l’architetto Stefano Zanut e il comandante provinciale dei Vigili del fuoco, l’ingegner Angelo Porcu. Il gruppo del Dipartimento di Scienze biomediche fa capo alla professoressa Ida Mura, direttore dell’Unità operativa complessa di Igiene, e include il professor Andrea Piana, coordinatore del Corso di dottorato di ricerca in Scienze biomediche, il professor Giovanni Sotgiu, presidente del Consiglio del corso di laurea in Tecniche della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, il dottor Antonello Serra, medico competente dell’Università di Sassari, segretario regionale e consigliere nazionale della Società italiana di Medicina del lavoro e Igiene industriale. Allo studio collaboreranno anche l’architetto Alessandra Bertulu, responsabile del Servizio prevenzione e protezione del Comune di Sassari, il dottor Gianfranco Scano, responsabile del Servizio prevenzione e protezione dell’Università degli Studi di Sassari, il perito industriale Pierluigi Ciappeddu, addetto al Servizio di prevenzione e protezione del dell’Università di Sassari. Al momento della firma era presente anche Giampietro Boscaino, direttore dell’Istituto superiore antincendi del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio