Torres, esonerato Costantino ritorna Cosco

La società sassarese ha rotto gli indugi richiamando Vincenzo Cosco che aveva lasciato per motivi personali al termine del ritiro precampionato

 

 

massimo Costantino
L’ormai ex tecnico rossoblu Massimo Costantino

Massimo Costantino non è più l’allenatore della Torres. I risultati deludenti inanellati nelle ultime settimane, suggellati dall’inopinata sconfitta interna di sabato scorso ad opera del modesto Sudtirol, sono costati cari a Costantino che, già nell’immediato dopo gara era stato di fatto esautorato dal DS Nucifora. La decisione dunque, come già anticipato due giorni fa, non giunge a sorpresa. Al posto di Costantino, è stato richiamato Vincesco Cosco, la vera prima scelta di Capitani e del suo staff. Cosco aveva infatti iniziato la stagione alla guida della truppa rossoblu ma alla vigilia della prima partita ufficiale di Coppa Italia, aveva rassegnato le proprie dimissioni a causa di problemi personali. Problemi che evidentemente nel frattempo Cosco ha risolto, dal momento che ha accettato con entusiasmo la ri-chiamata.

La decisione di allontanare Costanino, si legge nel comunicato diffuso dall’ufficio stampa torresino, è maturata per motivi prettamente tecnici e non legata a screzi o dissapori interni al gruppo dirigente o allo staff. La società ringrazia il tecnico per la grande abnegazione dimostrata e l’importante lavoro svolto insieme al preparatore atletico Leonardo Ceccherini e gli augura le migliori fortune per il prosieguo della carriera.

Il nuovo allenatore Vincenzo Cosco, che sarà affiancato dal preparatore atletico Carlo Pescosolido, verrà presentato questo pomeriggio alle 16.30 nella sala stampa dello stadio Vanni Sanna.

Aldo Gallizzi

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio