La Rivoluzione Gentile di Soru sabato a Sassari

In calendario anche due nuovi incontri tematici, venerdì a Milis e domenica a Bauladu

Renato Soru

Dopo il successo dell’incontro a Cagliari dell’11 novembre, tutto è pronto per l’atteso evento politico di Sassari, dove si terrà la seconda tappa di presentazione della Rivoluzione Gentile, promossa dalla coalizione sarda costituita da Progetto Sardegna, Progressisti, Liberu, +Europa e Upc, associazioni e movimenti civici, guidata dal candidato presidente Renato Soru.

Nel fine settimana sono previsti anche gli incontri pubblici e tematici facenti parte del fitto calendario di incontri “La Sardegna di oggi e del futuro”, in cui il candidato presidente Renato Soru illustra i punti centrali di un programma per il governo della Regione nei prossimi cinque anni.

La presentazione della Rivoluzione Gentile proseguirà dunque a Sassari sabato 25 novembre. Appuntamento di questa seconda tappa al cineteatro Astra in corso Francesco Cossiga 5 alle 17. Sul palcoscenico saliranno i rappresentanti di Progetto Sardegna, Progressisti, Liberu, +Europa e Upc, oltre a diverse associazioni e movimenti civici.

«Il primo incontro, quello che si è tenuto a Cagliari a Teatro Doglio, è stato un momento di grande partecipazione e condivisione – dichiara Francesco Agus, capogruppo dei Progressisti in Consiglio regionale –. Segno evidente di come la politica non possa essere confinata nel recinto delle riunioni a porte chiuse. Con questo spirito rivolgiamo ai cittadini l’invito a partecipare all’incontro di Sassari: un dibattito a tutto campo sul futuro dell’isola, aperto alle esperienze e alle idee.».

Il primo appuntamento di “La Sardegna di oggi e del futuro” è fissato per domani, venerdì 24 novembre, a Milis presso Villa Pernis Vacca, in via Sant’Agostino, alle ore 17,30. Si tratta di un incontro pubblico tematico dal titolo “Energia per la Sardegna”, dove si parlerà di transizione energetica ed ambientale. Modererà Maria Pasqua Meloni con gli interventi di esponenti dei comitati sardi e sindaci del territorio.

Il ricco weekend di appuntamenti si chiuderà infine a Bauladu domenica 26 novembre presso l’Auditorium comunale di piazza Emilio Lussu: «Parleremo di ‘Pastoralismo in una Sardegna moderna’ – chiosa il candidato presidente Renato Soru –, di quali necessità e quali proposte per sostenere la nostra più antica attività economica nella necessaria trasformazione in un’attività moderna, stabile, remunerativa e attrattiva per le nuove generazioni».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio