Dalla Giunta regionale 15 milioni ai consorzi industriali provinciali

L’assessora Anita Pili: «Iniezione di liquidità per rendere il sistema imprenditoriale isolano sempre più efficiente e sostenibile»

L’assessora Anita Pili

Cagliari. «Diamo un ulteriore segnale di quanto sia priorità di questa azione di governo, quella di rendere i nostri territori più attrattivi e competitivi. Un’iniezione di liquidità capace di attivare un sistema virtuoso nel tessuto economico isolano». Lo afferma l’assessora dell’Industria, Anita Pili, commentando la misura approvata dalla Giunta nel corso dell’ultima riunione che destina 15 milioni di euro, suddivisi nelle annualità 2023, 2024 e 2025, ai consorzi industriali della Sardegna per la realizzazione di infrastrutture negli agglomerati industriali dell’Isola.

Destinatari del finanziamento sono i consorzi industriali provinciali, i quali dovranno presentare progetti finalizzati alla realizzazione di infrastrutture nell’area industriale di propria pertinenza e inseriti tra le seguenti tipologie di intervento: manutenzione straordinaria, messa a norma e/o in sicurezza di opere pubbliche e infrastrutture già esistenti; completamento di opere pubbliche e infrastrutture già esistenti;  bonifica e recupero di insediamenti produttivi abbandonati o dismessi; realizzazione (ex novo) di opere pubbliche e infrastrutture di interesse comunale e/o sovracomunale.

«Al fine di rendere il tessuto imprenditoriale regionale sempre più efficiente, competitivo e sostenibile – spiega l’assessora Pili – è necessario prevedere un rafforzamento delle potenzialità e la riqualificazione delle aree industriali e produttive, mediante la realizzazione di nuove infrastrutture e servizi. Nei consorzi industriali provinciali, accanto ai servizi essenziali deputati alla gestione dell’acqua e dei rifiuti, all’illuminazione, alla connettività, alla viabilità, dovranno infatti trovare uno spazio crescente i servizi dedicati alla sostenibilità ambientale e nello specifico: progettazione ecosostenibile, gestione energetica, riciclaggio di rifiuti, servizi innovativi. A breve – conclude l’esponente della Giunta Solinas – pubblicheremo un avviso per la presentazione delle richieste».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio